Collisioni Festival 2018, il decennale dal 29 giugno al 28 luglio – PROGRAMMA

collisioni festival 2018

Finalmente sta per arrivare la decima edizione del Collisioni Festival che si terrà a Barolo dal 29 giugno al 28 luglio 2018 con artisti italiani come Luca Carboni, Elio e le Storie Tese, Cristina D’Avena, Max Pezzali Nek e Francesco Renga, Caparezza e gli internazionali Depeche Mode, Steven Tyler e Lenny Kravitz. La cittadina nelle Langhe piemontesi, patrimonio UNESCO, ospiterà nelle sue piazze musica, incontri, dialoghi con premi Nobel per la letteratura, star della musica italiana e internazionale, attori protagonisti della scena del cinema contemporaneo ma anche esibizioni di artisti di strada, degustazioni dei più eccellenti vini e prodotti agricoli del panorama nazionale e tre diversi palchi non stop dedicati alla musica emergente.

COSA ASPETTARSI DA COLLISIONI 2018

Dieci anni fa in un piccolo paese delle Langhe in Piemonte nasceva Collisioni, da un gruppo di volontari non ancora trentenni che avevano il sogno di creare qualcosa di unico e mai visto prima: una grande collisione tra musica, letteratura, vino e molto altro. Oggi si festeggiano i dieci anni e si preannuncia una straordinaria decima edizione per il festival agri-rock più atteso in Italia. Negli anni il festival piemontese ha visto numerosi e grandi nomi della musica internazionale come Bob Dylan, Neil Young, Jamiroquai, Paolo nutini, Elton John, Patti Smith, Robbie Williams e tantissimi altri.

collisioni festival 2018 concerti

Tra i grandi nomi attesi per il weekend di letteratura e musica in collina, sabato 30 giugno e domenica 1 luglio a Barolo: Niccolò Ammaniti, Luca Argentero, Arisa, Bruno Barbieri, Julian Barnes, Benji & Fede, Bernardo Bertolucci, Cesare Bocci, Luca Carboni, Piero Chiambretti, Antonella Clerici, Paolo Crepet, Mauro Corona, Michael Cunningham, Alessandro D’Avenia, Erri De Luca, Ex-Otago, Diodato, Mannarino, Lorenzo Fragola, Gazzelle, Avanzi di Balera, Gene Gnocchi, Giancarlo Caselli, Tahar Ben Jelloun, Luciano Ligabue, Elisa Maino, Patrick McGrath, Francesca Michielin, Laura Morante, lo spettacolo firmato Smemoranda e Zelig con Ale e Franz, Alessandro Betti, Boiler, Frankie Hi NRG MC, Stefano Signoroni&Band e Antonio Ornano e poi ancora Gué Pequeno, Pif, Piero Pelù, il trio Max Pezzali/Nek/Francesco Renga, Massimo Recalcati, Vittorio Sgarbi, Stash The Kolors, Anna Tatangelo, Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti, Marco Travaglio, Simona Ventura, Beppe Vessicchio, Le Vibrazioni, Irvine Welsh, Elio e le Storie Tese nell’ultimo incontro con i loro fan e per la prima volta a Collisioni Dolcenera, poi Giuseppe Cruciani e infine il progetto BIG s-BANG tra due grandi interpreti della sfera musicale torinese, il “Big” per eccellenza, Coccoluto, e il dj Turymegazeppa.

L’Assessore alla Cultura e al Turismo Antonella Parigi afferma:

“La ricchezza e la trasversalità del programma di questa decima edizione di Collisioni dimostrano ancora una volta quanto questo festival sia un appuntamento fondamentale all’interno del panorama culturale regionale, nonché la sua capacità di far dialogare artisti, scrittori, intellettuali e personaggi del mondo dello spettacolo. Una manifestazione importante per il nostro territorio, a cui abbiamo confermato il nostro sostegno, insieme agli enti locali e alle fondazioni bancarie, alla luce delle criticità segnalate in questi mesi dagli organizzatori, perché continui a crescere e rimanga in Piemonte”.

Il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia continua:

“La Fondazione CRT sostiene il Festival Collisioni che, nato a Barolo, è cresciuto costantemente negli anni per importanza e popolarità in Italia e nel mondo, con un impatto sul territorio molto positivo a livello turistico, culturale, economico, mediatico e persino di coesione sociale, anche attraverso il coinvolgimento di giovani volontari. Questo festival è davvero un’eccellenza, una risorsa irrinunciabile, perché fa bene alle Langhe, a Torino, al Piemonte, al Paese”.

collisioni festival 2018 mappa

PROGRAMMA COLLISIONI 2018

Venerdì 29 giugno
Ore 21.30 – Piazza Rossa
Elio e le Storie Tese – in concerto

Sabato 30 giugno
Ore 11.30 – Piazza Blu: Mauro Corona – L’umana natura
Ore 11:30 – Piazza Verde: Elio e le Storie Tese – Il tour d’addio
Ore 13.00 – Piazza Blu: Niccolò Ammaniti – Il miracolo
Ore 13.00 – Piazza Rosa: Giuseppe Cruciani – I Fasciovegani
Ore 13.00 – Piazza Verde: Piero Pelù – Passione rock
Ore 14.00 – Piazza Rosa: Julian Barnes – Un infaticabile scrittore
Ore 14.30 – Piazza Blu: Antonella Clerici – Una vita saporita
Ore 14.30 – Piazza Verde: Max Pezzali, Nek e Renga – Duri da battere
Ore 15.30 – Piazza Rosa: Massimo Recalcati – Il dovere e il sacrificio
Ore 16.00 – Piazza Blu: Bernardo Bertolucci – Premio Giovani sezione cinema
Ore 16.00 – Piazza Verde: Diodato – Essere semplice
Ore 16.30 – Piazza Rosa: Beppe Vessicchio – Una vita fatta di musica
Ore 17.00 – Piazza Blu: Michael Cunningham – Tra prosa e poesia
Ore 17.00 – Piazza Verde: Luciano Ligabue – Premio speciale Cinema di Collisioni a Made in Italy
Ore 17.30 – Piazza Rosa: Laura Morante – Brividi immorali
Ore 18.30 – Piazza Blu: Luca Argentero con Beniamino Savio – L’importanza del tempo
Ore 18.30 – Piazza Rosa: Tahar Ben Jelloun – Il nostro secolo: fra marginalità e devianza
Ore 18.30 – Piazza Verde: Dolcenera – Un altro giorno sulla terra
Ore 19.30 – Piazza Blu: Guè Pequeno – Dall’album Gentleman al libro Guérriero
Ore 19.30 – Piazza Rosa: Paolo Crepet – Il coraggio. Vivere, amare, educare
Ore 19.30 – Piazza Verde: Smemoranda e Zelig

Ore 21:30 – Piazza Rossa
Max Pezzali, Nek, Francesco Renga – in concerto

Collisioni 2017 - Foto di Fabrizio Porcu

Domenica 1 luglio
Ore 11.30 – Piazza Rosa: Gene Gnocchi – La satira politica
Ore 11.30 – Piazza Verde: Elisa Maino – #Ops
Ore 12.30 – Piazza Blu: Erri De Luca – Considero un valore ogni forma di vita
Ore 12.30 – Piazza Rosa: Piero Chiambretti – Chiambrettificio
Ore 12.30 – Piazza Verde: Francesca Michielin – 2640
Ore 13.30 – Piazza Rosa: Patrick McGrath – La psiche umana chiusa in un libro
Ore 14.00 – Piazza Blu: Simona Ventura – Crederci sempre, arrendersi mai!
Ore 14.00 – Piazza Verde: Stash – Frida (mai, mai, mai)
Ore 15.00 – Piazza Blu: Alessandro D’Avenia – Ogni storia è una storia d’amore
Ore 15.00 – Piazza Rosa: Giancarlo Caselli – La verità sul processo Andreotti
Ore 15.00 – Piazza Verde: Benji e Fede – Siamo solo Noise
Ore 16.00 – Piazza Rosa: Bruno Barbieri – Il più stellato d’Italia
Ore 16.00 – Piazza Verde: Tommaso Paradiso – Questa nostra stupida canzone d’amore
Ore 16.30 – Piazza Blu: Vittorio Sgarbi – Il mondo a figure
Ore 17.00 – Piazza Rosa: Anna Tatangelo – Chiedere scusa
Ore 17.00 – Piazza Verde: Mannarino – Premio Giovani Musica 2018
Ore 18.00 – Piazza Blu: Irvine Welsh – Chemical Generation
Ore 18.00 – Piazza Rosa: Cesare Bocci – Un attore vincente
Ore 18.30 – Piazza Verde: PIF – La mafia uccide solo d’estate
Ore 19.00 – Piazza Rosa: Gazzelle – Super battito
Ore 19.30 – Piazza Blu: Luca Carboni – Sputnik
Ore 20.00 – Piazza Rosa: Lorenzo Fragola – Bengala
Ore 20.00 – Piazza Verde: Arisa – Stanze indiane
Ore 20.30 – Piazza Blu: Marco Travaglio – B. come Basta!

Ore 21.30 – Piazza Rossa
Caparezza – in concerto

Barolo Collisioni 2016 - Foto Bruno Murialdo

Lunedì 2 luglio
Ore 21.30 Piazza Rossa
Depeche Mode – in concerto

Martedì 24 luglio
Ore 21.00 – Piazza Rossa
Steven Tyler – in concerto

Sabato 28 luglio
Ore 20.00 – Piazza Rossa
Lenny Kravitz – in concerto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.