Fabrizio Cammarata, guarda il video di “You’ve Been On My Mind” girato in un palazzo dell’Ottocento a Palermo

fabrizio-cammarata-you-have-been-on-my-mind-video-end-of-a-century-foto

Fabrizio Cammarata, cantautore siciliano, ha pubblicato il nuovo singolo e video You’ve Been On My Mind – contenuto nell’ultimo album Of Shadows, continuo contrasto tra luce e oscurità – la cui b-side è una versione intima di A Case of You di Joni Mitchell.

Il video, diretto dal regista siciliano Alois Previtera, è girato nel centro di Palermo, all’ultimo piano di uno dei tanti palazzi nobiliari dell’800, abbandonato e in procinto di essere ristrutturato, racconta una storia che si lega a quella della location scelta: un’indagine su passato e presente che decidono forzatamente di coesistere, con dei ricordi che girano attorno alle stanze come silhouette. Il video dal tocco quasi monocromatico, riflette il carico emotivo creato da qualcuno che si vorrebbe di nuovo accanto a tutti i costi, il regista Previtera commenta:

“Se ti manca qualcuno che per te è di estrema importanza, il mondo sembra cadere a pezzi, i colori vengono meno e i ricordi trovano la loro dimensione da qualche parte fra il sonno e la veglia”.

fabrizio_cammarata__c__dodo_veneziano_mr.jpg

Fabrizio Cammarata spiega così la genesi di You’ve Been On My Mind:

“In questo film immaginario che è Of Shadows, questa quarta canzone sarebbe la scena madre, il ‘turning point’, dove la storia e il suo protagonista cambiano improvvisamente polarità. Come quando, leggendo la scena dell’assassinio di Delitto e Castigo, cominci a dubitare se sia ancora il caso di fare il tifo per quel personaggio oppure no (…) Come in un dialogo meta-teatrale, appare un ‘Faust sentimentale’, ho provato a dare l’idea che, forse, egli stesso potesse essere la causa delle ombre di chi ascolta”.

In questo senso, A Case Of You (di Joni Mitchell) sembra un seguito naturale a You’ve Been On My Mind e anche se sembrano seguire due strade separate, entrambe le canzoni condividono il carico di un amore struggente: quel senso di familiarità che regna fra due persone anche quando le ombre si fanno inesorabilmente più lunghe e oscure.

Guarda il video di You’ve Been On My Mind di Fabrizio Cammarata.

 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.