Siren Festival 2018, preview con Unknown Mortal Orchestra e Tune-Yards il 6 giugno a Largo Venue

Mercoledì 6 giugno a Largo Venue a Roma si terrà la preview night del Siren Festival 2018 con Unknown Mortal Orchestra, Tune-Yards, The Rainband, Laago! e Miz Kiara. La rassegna che si terrà a Vasto (Chieti), dal 26 al 29 luglio, quest’anno vedrà sul palco artisti come PIL, Cosmo e Bud Spencer Blues Explosion (leggi il cast completo)

siren-preview-roma-foto.jpg

Unknown Mortal Orchestra
Sex & Food è il nuovo e quarto album degli Unknown Mortal Orchestra, uscito il 6 aprile su Jagjaguwar. Un album mutevole, contaminato da drum machine, funk, rock e psichedeliche melodie disco che sembrano provenire dirette dagli anni ’70. Il disco è la summa di oltre un decennio di sperimentazione di Ruban Nielson, che fin dal 2016 ha iniziato a lavorare su questo nuovo viaggio musicale, assieme a Jacob Portrait e Kody Nielson.
Intrappolati nel terremoto devastante che ha colpito Città del Messico, Ruban e Jacob hanno cominciato a rielaborare il lutto e la devastazione attorno a loro: Sex & Food è un album personale ma al contempo aperto al mondo. Questo nuovo viaggio degli Unknown Mortal Orchestra a novembre verrà presentato per la prima volta alla Royal Albert Hall di Londra.

 

 

Tune-Yards
Il progetto guidato da Merrill Garbus arriva a Roma per presentare I Can Feel You Creep Into My Private Life, album uscito nel 2017 su 4AD.
Nonostante in questo lavoro abbiano deciso di concentrarsi su temi importanti come razza, politica, femminismo intersezionale e profezie ambientali, i Tune-Yards sono riusciti a produrre la musica più accattivante e ballabile della loro carriera con richiami agli anni ’80 e campionamenti. In I Can Feel You Creep Into My Private Life, registrato al Tiny Telephone Oakland e masterizzato ad Harlem da Dave Kutch (Jay-Z, Chance the Rapper), i Tune-Yards diventano ufficialmente un duo: il collaboratore di lunga data Nate Barner si è unito alla Garbus ed ha scritto e prodotto tutti i pezzo insieme a lei. Il duo ha collaborato con artisti del calibro di David Byrne, Laurie Anderson, Yoko Ono e Mavis Staples (per cui nel 2016 hanno scritto la straordinaria canzone Action contenuta nel disco Livin’ on a High Note).

 

 

The Rainband
Amati dai fratelli Gallagher e da Paolo Nutini, I Rainband sono uno dei nomi di punta del rock britannico contemporaneo.
Fondati nel 2011 dal frontman Martin Finnigan e dal chitarrista Phil Rainey (ex compagno di band di Peter Hook nei Monaco), sono noti al pubblico italiano per Rise Again, omaggio al pilota di moto GP Marco Simoncelli, ha contribuito a raccogliere al momento 45.000 euro per la Fondazione Simoncelli.

 

 

LAAGO!
Laago! è la nuova band romana di membri di The Jacqueries e Boxerin ClubAndrea scrive e canta le canzoni, Matteo suona la chitarra elettrica e fa i cori, Riccardo la batteria e Paolo il basso. La loro prima canzone si chiama Il Mostro di Cleveland.

 

 

MIZ KIARA
Vinyl addicted dagli anni novanta, protagonista delle consolle al femminile nei più importanti party e festival italiani da oltre quindici anni, è presidente dell’associazione Female Cut ed è stata il cuore e la mente della piattaforma di eventi targato Blueroom Lab a Roma. Il suo sound è un ricercato crossover tra tutte le sfumature della musica elettronica, techno e house.

 

 

La data:
– 06 giugno Largo Venue – Roma
Prezzo biglietto: 17 € + d.p. oppure 20 € in cassa la sera dello show
Early bird: 10 € + d.p.
Per i possessori di abbonamento SIREN FESTIVAL il costo del biglietto è di 10 € alla porta.

Organizza DNA Concerti.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.