Robert Smith (The Cure) compie 59 anni: i suoi 10 migliori featuring

robert-smith-compleanno-auguri-59-anni-migliori-featuring-foto

Robert James Smith, cantautre, musicista e polistrumentista britannico leader dei The Cure, nasce il 21 aprile 1959 a Blackpool. Della sua vita privata non trapela quasi nulla se non che ha sposato la sua fidanzata dei tempi del liceo, Mary Poole, presente anche nel video Just Like Heaven del 1987. Dopo band liceali e progetti di ogni tipo, nel 1977 Smith fonda gli Easy Cure che diventeranno di lì a poco The Cure. Fondatore del dark (per il suo trucco pesante sugli occhi e per i capelli trattati con hairspray), della new wave e del gothic e dark-rock, Robert Smith è uno dei frontman e dei personaggi più amati in assoluto della musica mondiale, ha influito su tantissime band inglesi e non come Editors, The Wombats e White Lies.

Con i Cure ha pubblicato 13 album tra il 1979 e il 2008, ad oggi sono passati 10 anni dall’ultimo album in studio 4:13 Dream. La band di Robert Smith questa estate festeggerà i 40 anni di attività della band sul palco del British Summer Time di Hyde Park di Londra. Robert Smith, una delle voci più rappresentative dell’Inghilterra anni 80 e 90, è famoso inoltre per i suoi innumerevoli featuring con band e personaggi iconici come Siouxsie and The Banshees, Blink 182, Billy Corgan e Crystal Castles e per aver prestato il suo timbro a molte hit dell’elettronica.
Noi abbiamo selezionato le 10 migliori partecipazioni di Robert Smith che trovate nelle prossime due pagine!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.