The Cure: nuove canzoni e ritorno a Glastonbury nel 2019

Robert-Smith-nuove-canzoni-glastonbury-2019-foto

Robert Smith dei The Cure ha affermato di star lavorando a nuova musica, il musicista inglese dice di essere stato ispirato dai vari artisti della lineup del Meltdown Festival, per il quale è direttore artistico dell’edizione 2018.

Il frontman dei The Cure ha detto a Matt Everitt di BBC 6 Music:

“Ho ascoltato talmente tanta musica nuova negli ultimi sei mesi di quanto ne abbia fatto in tutto il resto della mia vita, mi sono improvvisamente innamorato dell’idea di scrivere nuove canzoni, quindi ha avuto un grande effetto su di me. Ho prenotato un po’ di tempo  per me per fare alcune demo il mese prossimo. Non ho mai voluto essere in una posizione in cui mi costringevo a scrivere, non mi sono mai sentito a mio agio con questo”.

The Cure celebreranno il loro 40esimo anniversario come band con un concerto speciale al British Summer Time presso Hyde Park a Londra e si fa avanti l’idea che durante i prossimi mesi potranno vedere la luce nuove canzoni. L’ultimo album in studio è 4:13 Dream e risale al 2008. Robert Smith ha anche annunciato che si esibirà al Meltdown Festival che si terrà al Southbank Centre di Londra dal 14 giugno al 24 giugno.

Il cantante di Blackpool ha inoltre affermato che è pronto per salire nuovamente sul palco di Glastonbury – festival in cui i Cure sono stati già tre volte – l’anno prossimo, eliminando così ogni dissapore con gli organizzatori. The Cure celebreranno nel 2019 i 30 anni di Disintegration, album cardine della loro discografia contenete hit come Pictures Of You, Lovesong e Lullaby e probabilmente lo porteranno in giro nei festival durante il prossimo anno ma attendiamo notizie ufficiali.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.