Ron racconta il suo “Lucio!”

ron-conferenza-stampa-lucio-dalla-foto

Dodici tracce per un sentito omaggio a un amico di una vita prima ancora che ad un artista immenso. Così Ron ha presentato oggi a Milano la sua ultima fatica discografica, intitolata semplicemente Lucio!. Facile capire il riferimento a Dalla, scomparso 6 anni fa a Montreux e che il prossimo 4 marzo avrebbe festeggiato 75 anni. Un disco che si apre con la canzone presentata da Rosalino Cellamare all’ultimo Sanremo – eseguita live al termine della conferenza stampa – ovvero Almeno pensami e che è un viaggio all’interno della sterminata produzione dell’artista bolognese.

“Nello scegliere le canzoni ho seguito il mio istinto” ha detto lo stesso Ron ai giornalisti che hanno gremito la sala stampa della Sony Music malgrado la fitta nevicata che aveva tinto di bianco la metropoli meneghina, e poi continua “I titoli poi sono venuti da soli. Sono partito dalla canzone che ho presentato a Sanremo e che rappresenta l’opera ultima di Lucio, e da lì ho provato a ricostruire l’evoluzione del suo percorso”.
Prima della chiusura affidata a una particolare versione di Come è Profondo il Mare: la voce è quella di Dalla, spogliata di tutti gli arrangiamenti originali e vestita con un nuovo abito fatto di chitarre elettriche scordate per dare alla canzone un nuovo sound, più sporco che potesse, parola di Ron “Restituire tutta la potenza del messaggio della canzone”.

Nei prossimi giorni partirà il classico instore tour mentre nel mese di maggio sarà possibile ascoltare il cantante pavese in due date nei teatri: si parte il 6 maggio al Dal Verme di Milano mentre il giorno successivo Ron si esibirà all’Auditorium Parco della Musica di Roma. I concerti saranno del tutto incentrati sulle canzoni di Dalla, non solo quelle presenti nella tracklist del disco ma anche altri grandi classici, come Le Rondini e altri capolavori – non svelati da Ron – che hanno reso immortale la figura del grande cantautore bolognese.

ron-lucio-dalla-70-foto.jpg

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.