Hugh Masekela è morto a 78 anni

hugh-masekela-tromba-morto-end-of-a-century-foto

Il trombettista e cantante sudafricano Hugh Masekela, malato di cancro alla prostata da tempo, si è spento martedì 23 gennaio 2018 a 78 anni a Johannesburg circondato dalla sua famiglia.

Hugh Masekela nasce a Witbank nel 1939 e in giovane età si innamora di artisti afroamericani come Duke Ellington e Louis Armstrong. A 14 anni inizia a suonare la tromba e forma la sua band nei primi anni 50, la prima vera opportunità arriva nel 1958 quando viene scritturato per il musical King Kong di Todd Matshikiza, diventa così famoso in tutta l’Africa.

Negli anni 60 si trasferisce negli Stati Uniti d’America e lì conosce Harry Belafonte, grazie al quale viene introdotto a diverse case discografiche e nel 1963 pubblica il suo primo album, Trumpet Africaine. Iniziano poi le collaborazioni come trombettista con i più grandi della musica come Byrds, Bob Marley, Fela Kuti, Stevie Wonder, Herb Alpert e un tour al fianco di Paul Simon per l’album Graceland insieme a Miriam Makeba (sua moglie e poi sua ex moglie) e Ladysmith Black Mambazo.
Nel 1990 Masekela torna in Sudafrica.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.