Fabrizio De André, le 10 canzoni più belle

fabrizio-de-andre-morte-10-canzoni-end-of-a-century-foto

Fabrizio De André, cantautore genovese nato il 18 febbraio 1940 che ha profondamente cambiato la musica italiana dagli anni 60 ad oggi. Considerato da tutti come uno dei più grandi artisti italiani di tutti i tempi, in oltre 40 anni di attività artistica Faber (questo il soprannome datogli dall’amico di infanzia Paolo Villaggio) ha pubblicato 13 album di studio. In molte delle sue canzoni racconta di emarginati, prostitute e ladri considerate da molti come poesie tanto da essere inserite in alcune antologie scolastiche di letteratura già dagli anni 70.

Insieme a Bruno Lauzi, Luigi Tenco, Gino Paoli e Umberto Bindi fa parte della Scuola genovese, gruppo di artisti che rinnovò la musica italiana. La carriera di De André inizia nel 1961, anno in cui l’etichetta musicale Karim pubblica il suo primo 45 giri con due canzoni: Nuvole Barocche e E Fu La Notte.
Il 19 settembre 1996 pubblicò il suo tredicesimo e ultimo album dal titolo Anime Salve, appena quattro mesi prima della sua morte che avvenne l’11 gennaio 1999.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.