David Bowie, ascolta la demo di “Let’s Dance” prodotta da Nile Rodgers (Chic)

david-bowie-lets-dance-demo-nile-rodgers-end-of-a-century-foto

Nile Rodgers, leader degli Chic e produttore di Duran Duran, Madonna e David Bowie, ha diffuso la versione demo di Let’s Dance, la cui canzone originale è contenuta nell’album del Duca Bianco del 1983.

In occasione di quello che sarebbe stato il 71esimo compleanno di David Bowie l’8 gennaio 2018, il produttore Nile Rodgers ha pubblicato la versione demo di una delle canzoni più amate del Duca Bianco che dà il titolo a uno degli album seminali degli anni 80, Let’s Dance. Questa è stata la prima versione ad essere inserita nell’album, registrata presso i Mountain Studios di Montreaux in Svizzera il 19 dicembre 1982.

Nile Rodgers racconta così della demo di Let’s Dance:

“Sono stato benedetto con una carriera meravigliosa ma la mia collaborazione creativa con David Bowie è molto, molto, molto in alto nella lista delle mie collaborazioni più importanti e gratificanti. Questa demo offre ai fan una vista a volo d’uccello proprio sulla creazione! Mi sono svegliato la prima mattina a Montreux con David che mi scrutava. Aveva una chitarra acustica tra le mani ed esclamò: “Nile, caro, penso che questo sia una hit!”.

Questa registrazione è stata la prima indicazione di quello che potevamo fare insieme mentre prendevo la sua “canzone popolare” e l’ho sistemata in qualcosa con cui il mondo intero avrebbe presto danzato e apparentemente non ha smesso di farlo negli ultimi 35 anni! È diventato il modello non solo per la canzone Let’s Dance, ma anche per l’intero album.

Se hai suonato la seconda chitarra o batteria, facci sapere chi sei!

Il tempo che abbiamo trascorso mescolandolo poco prima di Natale era pieno di lacrime perché sembrava che David fosse nella stanza con noi. Buon compleanno David, ti amo e manchi a tutti!”

Nile Rodgers inoltre ha lavorato alla canzone postuma di George Michael, Fantasy.
Di seguito potete ascoltare la versione demo e la versione contenuta nell’album di Let’s Dance di David Bowie.

 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.