I-Days Festival 2018 torna a Milano con i Pearl Jam

i-days-festival-2018-pearl-jam-foto

Per ora è solo un’ipotesi ma l’I-Days Festival, dopo le edizioni del 2016 e 2017 al parco di Monza, potrebbe tornare nell’arena della Fiera di Rho a Milano e con i Pearl Jam.

A mettere la pulce nelle orecchie di fan e addetti ai lavori è la stessa Live Nation che pare abbia deciso di rinunciare allo spazio verde all’interno dell’Autodromo di Monza. Dopo aver ospitato Suede, Biffy Clyro, Sigur Ros e Paul Kalkbrenner nel 2016 e Linkin Park, Radiohead, Green Day e Justin Bieber nell’estate 2017, Monza non sarà più meta gradita per l’I-Days Festival, facendo ripiegare i promoter di nuovo su Rho, che ha già ospitato l’edizione del 2009, quella dello scioglimento degli Oasis.

Grazie a Rockol e alla testata brianzola Il Cittadino veniamo a conoscenza di alcuni dettagli riguardanti la nuova location per I-Days 2018. Live Nation Italia avrebbe ritirato l’offerta fatta originariamente alla Monza Eni Circuit, società detentrice della parte dell’Autodromo Nazionale di Monza, e quindi di non utilizzare la parte del Parco della Gerascia. Perché Live Nation ha fatto dietrofront? Il prezzo non competitivo di oltre 600mila euro ha fatto tirare indietro la società di entertainment più grande del mondo che, ricordiamo, è proprietaria anche di Indipendente Concerti, società organizzatrice dell’Indipendent Days Festival, trovando nell’Arena di Rho una scelta molto più economica.

IL FILM DEI PEARL JAM AL CINEMA IL 30 NOVEMBRE

 

I Pearl Jam sono in assoluto la band più accreditata per partecipare all’I-Days e stando ad alcune indiscrezioni Eddie Vedder e compagni non si limiteranno a un unico concerto. Sul piatto si parla i ben tre date in Italia dei Pearl Jam ma non c’è ancora la conferma ufficiale: oltre al festival organizzato da Indipendente Concerti e Live Nation, la band statunitense potrebbe partecipare ad altri importanti festival dello stivale come (il più accreditato) il Rock in Roma, che nel 2018 festeggerà i 10 anni dalla nascita. Tra le altre location si ipotizza un ritorno all’Arena di Verona o a Udine.

L’ultima edizione di I-Days a Rho risale al 2011 con Foo Fighters, Iggy Pop e The Hives sul palco, proprio da quell’occasione Dave Grohl e band non suonano in un festival ma torneranno nel 2018 al Firenze Rocks.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.