Buon compleanno Maradona: il mito in 10 canzoni (+ 1)

maraodna-napoli-10-canzoni-compleanno-end-of-a-century-foto

Per molti il più grande di tutti i tempi. Per due popoli, quello argentino e per la gente di Napoli, il Messia che li ha guidati al riscatto dopo tempi difficili. Per tutti, un’icona e una leggenda del calcio e, più in generale, dello sport: Diego Armando Maradona è simbolo ancora oggi del futbol, l’umo in grado di unire sotto la bandiera della sconfinata ammirazione tifosi di ogni angolo del globo.

Come tutte le icone pop, anche Maradona è stato fonte di ispirazione per il mondo artistico e intellettuale. E la musica non poteva essere da meno: tanti gli artisti che hanno dedicato al Genio del Pallone un brano.

Abbiamo selezionato, per celebrare il suo cinquantasettesimo compleanno, alcune di queste canzoni, una decina più una.
Perché più una? Lo scopriremo in fondo al nostro viaggio…

1) Enzo Romano – Maradona è meglio e’ Pelè

È l’eterno dubbio che attanaglia appassionati, tifosi ed addetti ai lavori: meglio Pelè o Maradona? Difficile dare una risposta “scientifica”, ma a Napoli si direbbe non abbiano alcun dubbio…

2) Jovine – ‘O reggae e’ Maradona

Rimaniamo a Napoli, dove Diego è autentico culto religioso. Murales, santuari, e tanti ragazzi nati in quegli anni che portano il nome dell’uomo che guidò un’intera città al proprio riscatto. e anche un suo personalissimo inno reggae a firma Jovine.

3) Mano Negra – Santa Maradona

Contro il male del football moderno, Santa Maradona prega per noi. La firma in calce alla prece è dei Mano Negra.

4) Manu Chao – La vida tombola

Questa volta senza la sua band, solo Manu Chao per un altro tributo al Pibe.


5) Rodrigo – La mano de Dios

Coppa del Mondo Messico 1986, Inghilterra – Argentina è una di quelle partite che, fin dalla vigilia, nascono con i prodromi dell’evento capitale. Al sesto minuto del secondo tempo, ecco il primo segnale: su quello che sembra un innocuo campanile in area di rigore, Diego si avventa e mette la palla alle spalle di un incredulo Peter Shilton. Le immagini del replay svelano l’arcano: Diego ha toccato volontariamente la palla di mano, ingannando anche l’arbitro del match che, incredibilmente, convalida la rete. Da quel momento in poi quell’episodio passerà alla storia come la Mano de Dios. Che è anche il titolo di questo brano di Rodrigo.

6) Los Piojos – Maradò

Band argentina originaria della periferia di Buenos Aires, i Los Piojos hanno voluto omaggiare a tempo di rock il Diez per eccellenza.

7) Fausto Cigliano – Dieguito Tango

La fusione di argentinità e napoletanità in questo omaggio a Diego a ritmo di tango.

8) Ignoto – ‘O tango e’ Maradona

Molto probabile che questa canzone fosse inserita in una compilation uscita dopo il primo scudetto del Napoli, anno 1986/87. Un altro omaggio a ritmo di tango per El Pibe.

9) Luca Sepe – Maradona No

Anche se la storia d’amore di Diego con Napoli ha avuto un finale amaro e travagliato, impossibile dimenticarsi delle giocate del Pibe al San Paolo. Con buona pace di…Lavezzi e Iezzo.

10) Canova – Maradona

Anche i milanesi Canova, fra le band novità di questo ultimo periodo non sono rimasti immuni dal fascino di Diego Armando Maradona. E il titolo della loro canzone è decisamente eloquente…

Bonus track
Victor Hugo Morales Relato originale del gol del secolo

Quattro minuti dopo aver segnato il discusso gol di mano, Diego Maradona prende palla sulla propria tre quarti di campo, dribbla come paletti l’intera difesa inglese e deposita in fondo al sacco. Alla storia passerà come il gol del secolo. Ma alla storia ci passa anche la radiocronaca di quella rete, affidata alla voce di Victor Hugo Morales. Musica, anche senza strumenti a creare la melodia. Immortale.

 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.