Fats Domino è morto a 89 anni

fats-domino-morto-89-anni-foto

Nella notte di martedì 24 ottobre 2017, Fats Domino è morto all’età di 89 anni.

Il cantante e pianista di New Orleans, vero nome Antoine Domino, è considerato uno dei padri fondatori del rock’n’roll. A dare la notizia al presentatore televisivo Eric Paulson di 4WWL TV è stata la figlia dell’artista americano chiamandolo di persona al telefono.

La carriera artistica di Fats Domino inizia nel lontano 1949 quando, poco più che ventenne, registrò il primo singolo tra inflessioni boogie e primitivo rock, The Fat Man, primo singolo del nuovo genere a vendere un milione di copie.

Durante i decenni sono molte le hit collezionate da Fats Domino, ricordiamo Ain’t That A Shame del 1965 e Blue Monday (ha ispirato la canzone omonima dei New Order) e Walkin’ To New Orleans. Domino partecipò come musicista anche a due musical degli anni ’50, Shake, Rattle & Rock e The Girl Can’t Help It, accreditandosi come uno degli artisti rock’n’roll ad aver venduto di più nella storia della musica.

Nel 1986 è stato introdotto nella Rock’N’Roll Hall Of Fame e nel 1998 l’allora Presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton ha premiato Fats Domino con la Medaglia Nazionale delle Arti.

Fats Domino ha toccato tre decenni, esordendo nel 1955 e chiudendo la sua carriera discografica nel 1981 con Fats Domino Vol. 1.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.