Tutti i disegni e i quadri di Kurt Cobain

MTV Unplugged: Nirvana


Kurt Donald Cobain
, nato il 20 febbraio 1967 ad Aberdeen, è passato alla storia per aver inventato il grunge, commistione di generi tra punk, rock e metal, e per esser stato il leader di una delle band più famose della musica, i Nirvana.

Con l’album Nevermind, il trio di Seattle formato da Kurt Cobain, Krist Novoselic e Dave Grohl sfonda le barriere della musica alternative e la rende mainstream, alla portata di tutti. Il disco vende ad oggi 28 milioni di copie in tutto il mondo, rendendo i Nirvana un vero e proprio fenomeno musicale al pari di idoli come Queen, Metallica, Pink Floyd e The Beatles. Proprio da quest’ultima band Kurt ha tratto ispirazione per molte delle sue melodie e cover per poi riproporre un repertorio altamente differente dalla band di Lennon e McCartney.

Oltre ad esser stato uno scrittore, Kurt Cobain era anche un disegnatore: alcune opere sono davvero sorprendenti e conosciute, come ad esempio la copertina della raccolta Incesticide, uscita il 14 dicembre 1992. Sulla copertina uno scheletro umano stilizzato che porta in mano due papaveri e una bambola sulla sua spalla.
Violenza, morte e solitudine sono i temi principali dei quadri di Kurt Cobain che, seppur con tratto bambinesco, è riuscito a dare un’anima ad ogni schizzo. 

I quadri e i disegni dell’ex voce dei Nirvana sono stati i protagonisti di una mostra curata da Jess Jampol e organizzata con l’aiuto di Courtney Love, moglie del compianto Cobain, e della figlia Francis Bean alla Fiera dell’Arte di Seattle tra il 3 e il 6 agosto.
L’idea, ora, è di portarli in giro per il mondo con una mostra itinerante.

Nirvana-Incesticide.jpg

I dipinti sono stati descritti come pitture astratte dove la protagonista è “una figura espressionista distorta che può essere collegata ai lavori di Edvard Munch”.
Secondo Il New York Times le opere che sono state esposte e che faranno poi il giro del mondo sono solo una parte di una più vasta produzione in possesso della vedova Cobain, Courtney Love infatti sta lentamente donando disegni e quadri alla United Talent agency che si occupa della rappresentazione.

Di seguito una preview di tutte le opere che saranno esposte durante la mostra.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.