GREEN DAY: le dichiarazioni della band dopo la morte dell’acrobata spagnolo

I Green Day parlano della tragedia al festival spagnolo Mad Cool: un acrobata è morto cadendo dal palco e la band, ignara di tutto, ha suonato senza sapere nulla. 

Queste le dichiarazioni della band americana a riguardo:

Siamo tristi per Pedro e la sua famiglia e preghiamo per loro in questo momento di dolore. Non riusciamo a immaginare quanto soffrono.

I Green Day non hanno saputo  dell’incidente fino alla fine del concerto. Non sapevamo nemmeno che c’era una performance di un acrobata. Questi festival sono enormi, noi eravamo nel backstage a circa mezzo miglio di distanza. Siamo saliti sul palco alle 11.25 e 15 minuti prima il nostro tour manager è stato informati dalle autorità locali che dovevamo aspettare perché c’era un problema di sicurezza. Una cosa che succede, ma non sapevamo di che tipo di incidente si trattasse.

Siamo saliti sul palco a mezzanotte e abbiamo suonato circa due ore e mezza. Tutto sembrava normale. Quando siamo scesi ci hanno dato la notizia.

Se avessimo saputo l’accaduto prima della nostra performance, probabilmente non avremmo suonato. Non siamo persone senza cuore. La sicurezza e il benessere nei nostri concerti sono assolutamente al primo posto. Quello che è accaduto a Pedro è impensabile. Abbiamo il cuore spezzato per i suoi familiari e amici.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.