Villa Ada – Roma Incontra Il Mondo: gli appuntamenti dal 9 al 15 luglio

Chinese Man - Foto di Florian Gallène

Dal 9 al 15 luglio sul palco di Villa Ada – Roma Incontra Il Mondo si alternano alcuni tra i più interessanti artisti italiani e internazionali: Giovanni Lindo Ferretti, Pinguini Tattici Nucleari, Capitan Capitone e i Fratelli della Costa, Bud Spencer Blues Explosion, l’unica data italiana dei Washed out, i dj francesi Chinese Man mentre i Calibro 35 chiudono la settimana domenica.

Punto di riferimento della musica alternativa italiana, Giovanni Lindo Ferretti torna a Roma lunedì 9 luglio in cui l’autore e attivista di Cerreto Alpi torna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista e quelle dei CCCP, Fedeli alla Linea e C.S.I. con una nuova scaletta che comprende anche qualche brano tratto da “Saga, il Canto dei Canti”, ultimo album pubblicato da Sony. Sul palco con lui i fedeli compagni di viaggio Ezio Bonicelli e Luca A. Rossi, entrambi componenti degli Ustmamò.
Sul D’Ada Park a partire dalle 20.30 ci saranno Mr. Milk e poi l’aftershow con Toretta Stile con i dj Luzy & CorryX e le visuals di Birozzetto.

Giovanni Lindo Ferretti

I Pinguini Tattici Nucleari arrivano martedì 10 luglio per presentare “Gioventù Brucata”, album uscito nel 2017. Ad animare il pubblico del D’Ada Park ci pensano i Cernit, quartetto romano dalle diverse influenze musicali.

Pinguini Tattici Nucleari - foto

Mercoledì 11 luglio si prosegue con Capitan Capitone (al secolo Daniele Sepe) e i Fratelli della Costa, collettivo che raccoglie le migliori lame della Napoli contemporanea. Il rock, la canzone d’autore, il jazz, il funk, il punk, il reggae, il rap si fondono; la band presenterà l’ultimo disco “Capitan Capitone e i Parenti della Sposa” in cui raccontano il matrimonio del capitano con una signorina di buona famiglia, in un conflitto tra la downtown e la uptown. Ad aprire il concerto gli EPO, attualmente al lavoro con Roy Paci nel ruolo di co-produttore artistico e musicista e con gli archi di Rodrigo D’Erasmo. Sul D’Ada Park arrivano gli Espada, gruppo di Buenos Aires fondato da Giacomo Gigli.

Apriranno il 17 luglio a Londra il concerto dei Jet ma prima si esibiranno giovedì 12 luglio a Villa Ada i Bud Spencer Blues Explosion, freschi del successo del loro ultimo album “Vivi Muori Blues Ripeti”, il duo alt-rock formato da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio è accompagnato dal vivo da Francesco Pacenza, al basso e alla voce, e Tiziano Russo, alle tastiere e alla voce, per un appuntamento live di grandissimo impatto. Sul palco gratuito del D’Ada Park arrivano alle 20.30 i John Canoe, trio surf/garage rock di Roma.

Bud Spencer Blues Explosion

Sul main stage in programma venerdì 13 luglio l’unica data italiana di Washed Out alias di Ernest Greene. Arrivato al successo con il suo album d’esordio “Within and Without”, oggi è tra i nomi più influenti dell’elettronica mondiale. Sul palco del D’Ada Park anteprima assoluta di “Humae”, nuovo lavoro ambient del collettivo marchigiano Decomposer che vedrà la luce nel prossimo autunno.

Chinese Man sono, gruppo di dj francesi hip hop, sono attualmente in tour per presentare il loro ultimo disco “The Journey”, pronti a far ballare sabato 14 il pubblico di Villa Ada per una serata indimenticabile tra hip hop, reggae ed elettronica.

Chinese Man - Foto di Leo Bene

Calibro 35 chiudono la settimana domenica 15 luglio con il loro disco strumentale “Decade”, con cui festeggiano i dieci anni di attività, in cui vantano collaborazioni con stelle della musica internazionale come i Muse, Jay Z e Dr. Dre. Al D’Ada Park i Nohaybanda! di Fabio Recchia ed Emanuele Tomasi.

Calibro 35

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.