Music For Change, al via le iscrizioni della 14esima edizione

Music For Change 2023

Sono aperte le iscrizioni di Music For Change, il premio musicale europeo a sfondo civile con il suo format attuale e ricco di opportunità per tutti gli artisti: residenza creativa, incubatore per music creator e grande evento dal vivo e online e 10mila Euro in palio per realizzare un Tour.

Le iscrizioni a Music For Change

Dal 18 aprile al 26 giugno 2023 sono aperte le iscrizioni alla 14ma edizione di Music For Change, premio musicale tra i più prestigiosi del panorama italiano e europeo completamente focalizzato sulle tematiche civili.

Le iscrizioni sono aperte a tutte le artiste e artisti europei dai 16 anni in su (senza limiti di età). Nella prima fase non si dovrà presentare un brano con una tematica specifica ma basterà̀ che rappresenti lo stile autorale e compositivo dell’artista. Solo nella fase live “Sound BoCS”, che si svolgerà dal 3 al 14 ottobre 2023 a Cosenza, saranno assegnati i temi sui quali gli artisti saranno chiamati a comporre le canzoni che li porteranno in finale. È possibile candidarsi per la fase di casting a questo indirizzo.

Tra le grandi novità di questa edizione si segnalano: il Premio Winner Tour che prevede l’assegnazione di 10Mila Euro per realizzare un tour e le Audizioni Live del 1,2 e 3 settembre a cui parteciperanno 30 semifinalisti.

Le votazioni

Dal 27 Giugno al 24 Luglio sarà possibile votare online il proprio artista e i voti si andranno a sommare a quelli della “Giuria Casting” e della giuria “Alpha/Zeta” formata da giovani tra i 10 e i 25 anni che faranno richiesta insieme a giovani del progetto Amunì di Libera contro le mafie; ragazzi, tra i sedici e vent’anni, sottoposti a procedimento penale da parte dell’Autorità giudiziaria minorile e impegnati in un percorso di riparazione, e inoltre con i Giovani Partecipanti a “E!State Liberi! – campi di impegno e formazione sui beni confiscati alle mafie.

La fase finale di Music For Change

I finalisti, anche quest’anno, vivranno in un vero e proprio quartiere creativo nel quale musica, arte, cultura, impegno civile e contaminazione si fondono. Una comunità̀ nella comunità̀, un luogo lontano dal caos della città ma comunque nel cuore del centro storico di Cosenza, città simbolo del premio. Gli 8 finalisti vivranno all’interno del villaggio  BoCS Art, residenza artistica più grande d’Europa: ognuno avrà la propria “mini casa” nella quale vivere, creare e comporre. Ad ogni artista finalista verrà assegnato uno degli 8 temi tra “resistenze e democrazia”“ambiente ed ecologia”“cittadinanza digitale e cyber-risk”,“parità di genere e diritti Lgbtq+”, “lavoro e dignità”, “migrazione e popoli”,“disuguaglianze e marginalità sociale”“rigenerazione e futuro” e, insieme a coach, conductor e daily-coach inizierà un percorso creativo e di produzione del brano con il quale il finalista si presenterà̀ alla finalissima del 13 e 14 ottobre.

Le esibizioni saranno giudicate da: Artist Decider (giudici on-stage), una giuria selezionata di giovani studenti in sala e voto on line, insieme a tanti ospiti in presenza e interventi in streaming. Il 14 ottobre 2023 si conosceranno i nomi dei vincitori in una serata speciale con ospiti, partner e artisti. L’atmosfera unica vissuta dagli artisti, i luoghi e le emozioni del Premio sono gli ingredienti nella docu-serie “Music for Change” di prossima uscita, ecco un assaggio.

I premi e i partner

L’organizzazione consegnerà il “Premio Music for Change 14th Award” insieme alle menzioni e i premi speciali dei partner. Il Primo premio consiste nella vincita di 10Mila Euro per realizzare un Tour; Apertura del concerto dell’Uno Maggio Libero&Pensante di Taranto 2024; Mini Tour Nei Festival partner di Music for Change (Musica da Bere (Brescia); BeAlternative Festival (Cosenza);  Botteghe D’autore (Salerno); Premio Bianca D’Aponte (Caserta); Ritorni come ospite main nell’edizione 2024 di Music for Change; Ti esibisci a Casa Sanremo sul main stage nella settimana del Festival; Vinci opera realizzata dal maestro orafo Michele Affidato.

Gli otto brani finalisti saranno distribuiti in esclusiva per l’assegnazione del “Premio Stream Believe” che porterà i vincitori ad ottenere un contratto di distribuzione artista e a partecipare a Casa Sanremo 2024 durante il 74° festival della Canzone Italiana.

Numerosi anche i premi speciali dei Partner: Menzione Speciale su segnalazione del Club Tenco; Premio 1MNext con accesso diretto alle selezioni finali del contest che porta al palco del Primo Maggio di Roma, Premio Rete Doc (1 anno di consulenza editoriale, fiscale, legale e previdenziale con i professionisti della rete D.O.C.), Premio C.E.T. – Borsa di Studio Corso Autori c/o Centro Europeo di Toscolano (La Scuola di Mogol), Premio Acep/Unemia Borsa di Studio/Produzione, Premio Polizia di Stato/Polizia Moderna, Premio Musa Factory con la produzione di un singolo.

Le parole del direttore artistico Gennaro De Rosa

“Music for Change è un premio musicale che unisce la musica all’impegno civile e da 14 anni ci insegna che tutto questo si può fare divertendosi e con leggerezza. Abbiamo chiuso l’edizione scorsa con dei risultati in termini di numeri e umani molto importanti. Non cerchiamo eroi che salgano sui palchi a pontificare ma soltanto artisti che siano consapevoli di ciò che gli accade intorno. Ora è tempo di cercare l’unicità di altri nuovi talenti, pronti a cogliere questa opportunità e far risplendere la loro luce”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.