Irene Cara, attrice e cantante di Fame e Flashdance, è morta a 63 anni

Irene Cara

La cantante e attrice statunitense Irene Cara, vero nome Irene Cara Escalera, voce e volto di hit come “Fame” e “What a feeling” per i musical Fame e Flashdance, interpretazioni che le valsero un Golden Globe e un Oscar per la Miglior Canzone, è morta a 63 anni nella sua casa in Florida.

A darne l’annuncio è stata la sua agente Judith A.Moose, ancora incerte le cause del decesso: “È con profonda tristezza che a nome della sua famiglia annuncio la scomparsa di Irene Cara. La famiglia di Irene ha chiesto privacy mentre elaborano il loro dolore. Era un’anima bella la cui eredità vivrà per sempre attraverso la sua musica e i suoi film” e ancora: “Non riesco a credere di doverlo scrivere, per non parlare della notizia. Vi prego di condividere i vostri pensieri e ricordi di Irene. Leggerò ognuno di essi e so che lei sorriderà dal cielo. Adorava i suoi fan”.

Nata nel 1959 nel Bronx, a New York, Irene Cara aveva studiato musica, ballo e recitazione fin da piccola, lavorando in teatro e in tv fin dagli anni ’70. Il successo però è arrivato negli anni ’80 quando viene chiamata per il musical Fame, che dà anche il titolo al brano che le varrà un Golden Globe. Nel 1984 è la volta di Flashdance, il film con Jennifer Beals, per cui ha vinto l’Oscar per la miglior canzone originale. 

Leggi anche: Nico Fidenco è morto a 89 anni: da “Legata A un Granello Di Sabbia” al Sanremo con Cher

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.