Bon Jovi, morto a 70 anni l’ex bassista Alec John Such

Alec John Such, ex bassista dei Bon Jovi è morto a 70 anni
Bon Jovi – Foto di Bill Nation/Sygma via Getty Images

Alec John Such, bassista e membro fondatore dei Bon Jovi, è morto all’età di 70 anni. Al momento non è nota la causa del decesso. La notizia del decesso è stata diffusa attraverso i canali social della band di “Livin’ On A Prayer” e “It’s My Life”: Alec è stato membro della band dal 1983 al 1994.

Leggi anche: Bruce Springsteen & The E Street Band, tre concerti in Italia: Ferrara, Roma e Monza – Info Utili e Prezzi Biglietti

“Siamo affranti nell’apprendere la notizia della morte del nostro caro amico Alec John Such. Come membro fondatore dei Bon JoviAlec è stato parte integrante della formazione della band. Ad essere onesti, ci siamo trovati l’un l’altro grazie a lui. Era un amico d’infanzia di Tico e ha portato Richie a vederci dal vivo. Alec è sempre stato un tipo selvaggio e pieno di vita. Oggi quei ricordi speciali mi fanno sorridere e mi fanno scendere una lacrima. Ci mancherà moltissimo”.

Alec John Such è stato il bassista dei primi cinque album dei Bon Jovi, dall’omonimo del 1983 a “Keep the Faith” del 1992. Ha suonato su hit come “Livin’ on a Prayer”, “Wanted Dead or Alive”, “You Give Love a Bad Name”, “Bad Medicine”, “I’ll Be There for You”. Ha lasciato la band nel 1994, sostituito da Hugh McDonald. La carriera della band è qui.

Bon Jovi: “Alec come Bill Wyman degli Stones”

Bon Jovi paragonò la partenza di Such a quella di Bill Wyman dei Rolling Stones e quando la band è entrata nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2018, il bassista si è riunito al gruppo tenendo un discorso:

“Quando Jon Bon Jovi mi ha chiamato e mi ha chiesto di far parte della sua band molti anni fa, ho subito capito quanto fosse serio. Aveva una visione e sono felice di esserne stato parte. Questi ragazzi sono dei grandi. Abbiamo passato dei bei momenti insieme e non saremmo mai arrivati qui se non fosse stato per loro”

La band ha condiviso sui social una clip “In Memoriam” in cui ci alternano scene del discorso di introduzione alla Rock & Roll Hall Of Fame e scene live, in sottofondo “Blood On Blood”, brano dei Bon Jovi del 1988.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.