Site icon End Of a Century

“Siamo Tutti Brutti”: il solenne pugno in faccia dei Bar Ponderoso

C’è un bar a Milano che dal 2015 continua a portare in giro il suo rock. Si tratta del Bar Ponderoso, terzetto composto da Luca Anello (batteria e percussioni), Manuel Bisazza (voce, basso e cori) e Rosario “Frank” Lo Monaco (chitarra).

“Siamo Tutti Brutti” è il terzo lavoro della rock band, un EP che mostra la maturità, l’età adulta del gruppo che non ha mai abbandonato le chitarre, sempre più graffianti. Un vero e proprio pugno in faccia composto da 5 brani che vogliono <<lasciare qualcosa di forte a chi ascolta>>, una svolta nella storia dei Ponderoso.

L’EP si apre con “Ok Ok Ok”, un mantra ossessivo utile per comprendere e superare la paranoia e l’ansia da prestazione mentre il punk-rock di derivazione giapponese, “Kenjataimu”, ci lascia il tempo di riflettere, dopo un orgasmo, sulla solennità della nostra vita con totale obiettività. “S.T.B” è la title track del disco, un treno punk che rimprovera tutti, soprattutto noi stessi, fautori del nostro destino. Il lato dolceamaro del disco arriva con “Marshmallow”, un crudo spaccato dell’attuale società, mentre “Gravità Zen (zero)”, decanta Messina, <<la nostra città d’origine>>. Il disco si chiude così con un brano carico di richiami al rock’n’roll anni ’60 e ’70.

Exit mobile version