Cristiano Godano, al via il 28 aprile da Milano “Intensissimo Live 2022”

Foto di Michele Piazza

Cristiano Godano torna in tour con Intensissimo Live 2022, uno speciale tour in solo composto da pochi appuntamenti dove riporterà, in forma intima, musica e parole della sua carriera solista e alcuni successi dei Marlene Kuntz. Al via il 28 aprile dall’Arci Bellezza di Milano.

“Ho deciso di chiamare ‘Intensissimo’ questo giro di date che farò su è giù per l’Italia perché è esattamente quello che mi prefiggo di ottenere: un’atmosfera potente in grado di affratellare il pubblico in un unico, caloroso abbraccio. È il mio modo di essere consolatorio, per me stesso e per tutti coloro che vorranno partecipare. È compito di un cantante (e di un artista in genere) consolare? La consolazione è una opzione fra altre, e con l’arte si può sicuramente perseguirla. E siccome viviamo tempi cupi che incutono timore e smarrimento, ciò che sa consolare può attenuare e mitigare questi stati dell’animo. In Ucraina come in ogni guerra, ci sono dei momenti frequenti e comuni, quasi iconografici, che si ritrovano in ogni narrazione (romanzi, film, documentari, fumetti), e che possiamo condensare in quel ritrovarsi appartati in qualche luogo sicuro per farsi riscaldare da canzoni affratellanti. Ecco dunque che mi piace l’idea di cercare questo pathos, per potersi sentire tutti insieme uniti da una emozione intensissima. Sono tempi in cui più che mai c’è bisogno di emozioni pure, profonde, non banali, non superficiali, e fra le canzoni da me scritte nel corso di più di 30 anni di percorso musicale, saranno scelte quelle in grado di assolvere a questo compito: saranno le più ricolme d’amore, di empatia e di sensibilità. Dunque andare a un concerto di ‘Intensissimo’ sarà come scegliere di andare incontro all’amore, l’equivalente della pace in tempo di guerra. Alle canzoni saranno alternate letture di miei scritti e di scritti provenienti dal mondo della letteratura, per far toccare con mano l’importanza della narrazione. Quando infatti veniamo inondati da immagini che raccontano le brutture del mondo, ne rimaniamo assuefatti e smettiamo di commuoverci, e solo la narrazione (romanzi, film, documentari, fumetti) è in grado di non farci perdere contatto con l’umanità. E di umanità, in questi tempi, c’è tantissimo bisogno, perché abbiamo cominciato a vedere molto da vicino cos’è un mondo che ne è privo.”

Le date:
– 28 aprile Arci Bellezza – Milano
– 05 maggio Locomotiv – Bologna
– 14 maggio Multisala Don Bosco – Marostica (VI)
– 17 maggio Angelo Mai – Roma
– 21 maggio Sala Vanni – Firenze


Organizza Kashmir Music.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.