“Wait For You To Come Back”, il nuovo sigolo di Dafney

“Wait for you to come back” è il nuovo singolo di Dafney, un brano pop con influenze soul ed elettroniche. Potrebbe essere il dialogo tra una donna e l’uomo che ama, nel quale lei esprime la sensazione di aver perso di vista la sua strada e comunica il proprio smarrimento: alla fine lui è invitato a ritrovare la luce e a risollevarsi perché nonostante tutto lei aspetterà il suo ritorno. Il video in lavorazione, sarà un’animazione 3D nel metaverso.

“Ho scritto questo brano qualche anno fa, ispirata dalla storia di una ragazza che vede il proprio amato allontanarsi perché ha smesso di credere in se stesso. La vita l’ha messo davanti a delle difficoltà che non gli permettono di reagire e riprendere in mano la sua vita. Così il brano è un dialogo, visto dal punto di vista della ragazza, che si rivolge a lui dicendogli che nonostante tutte le difficoltà lei sarà lì ad aspettare il suo ritorno. La canzone non è necessariamente una canzone d’amore verso il proprio partner, ma può essere ovviamente interpretata in diversi modi. Il testo è stata la prima cosa cosa che ho scritto, e poi sono state le parole stesse a dettare la melodia che è nata con molta naturalezza. Da lì è nata poi la prima demo piano e voce, per poi diventare quella che è ora. Assieme alla produttrice del brano, Cristina Valente, abbiamo deciso di dare un taglio un po’ elettronico al brano, proprio per enfatizzare quel senso di ribellione e voglia di riscatto, molto più evidente nella coda.”

Ascolta “Wait for you to come back” di Dafney.

Bio

Monica Cialona, in arte Dafney, è una cantautrice e compositrice italiana di origini italo-eritree che vive a New York. Cresciuta a Milano, ha proseguito gli studi musicali negli Stati Uniti dove grazie a una borsa di studio si laurea in Composizione Contemporanea e Produzione musicale al Berklee College of Music di Boston nel 2012. Durante i suoi studi a Boston ha fatto varie esibizioni e tra le più importanti alla Boston Symphony Hall con il gruppo “Rhythm of the Universe”; al New England Conservatory con il Reverence Gospel Choir e al Berklee Performance Center dove una delle sue canzoni originali è stata scelta per il CWP / EPD Writer Showcase. Vincitrice della prestigiosa Steinhardt Scholarship ricevuta dalla New York University (NYU), frequenta e si laurea nel 2015 con un ‘Master of Music Degree’ in Teoria Musicale e Composizione, specializzazione in Songwriting. Vocalist in alcuni programmi televisivi tra i quali Cd Live, Rai2 e Che Tempo Che Fa, Rai3, Dafney ha avuto l’onore di cantare come corista per Andrea Bocelli (2008), Grammy-nominated Richard Smallwood (2006), collaborare con Lisa Fisher (vincitrice Grammy Award nel 1992 e corista dei Rolling Stone) e di esibirsi al memorial concert di Herb Reed, cantante e fondatore dello storico gruppo musicale “The Platters”. Nel 2008 presta la voce (recitata e cantata) al personaggio di Aisha, dal famoso cartone “Winx”, per il musical “Winx on Ice” in tour nei maggiori teatri italiani. Nel 2014 è una degli autori di ‘Fallin’ Free’, uno dei due pezzi inediti dell’album di debutto di Sister Cristina, vincitrice della stagione 2014 di “The Voice of Italy”. Sempre nello stesso anno, Dafney vince il Songwriter Hall of Fame Scholar Award in Songwriting, uno dei riconoscimenti cantautorali più prestigiosi degli Stati Uniti. È stata due volte semi-finalista alla USA Songwriting Competition con le sue canzoni “Radiate” e “Take me higher”. Nel 2016 Dafney fa il suo esordio come cantante in uno degli show televisivi più famosi della Corea del Sud chiamato Immortal Song, assieme alla cantante coreana Seomoon Tak. Nel 2021 è cantante per la colonna sonora del film documentario “All That Is” della regista Valerie Neck, e vincitore al Berlin Shorts Film Festival come “best documentary short”, e candidato a best documentary al Phoenix Shorts Film Festival in Canada, al DOC NYC, e al New York Independent Cinema Awards.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.