Musicultura, 61 artisti selezionati per le Audizioni: tanti dialetti in gara

Foto Studio Print
Foto Studio Print

Da una rosa di 1086 candidature sono stati selezionati 61 artisti per le Audizioni Live di Musicultura, in programma dal 24 febbraio al 6 marzo al Teatro Lauro Rossi di Macerata con ingresso libero e in diretta streaming sui canali social della kermesse. Ospite della prima serata Cristina Donà.

Gli artisti si esibiranno con due brani ciascuno: la rosa delle 61 proposte è composta da 8 band e da 53 solisti e soliste, di un’età compresa tra i 21 e i 59 anni; tra le regioni di provenienza più rappresentate c’è al primo posto l’Emilia-Romagna con 12 proposte, seguita dal Lazio con 7 e dalla Lombardia con 6

<<È un vero piacere che un’artista coerente e coraggiosa come Cristina, le cui canzoni hanno la rara virtù di unire generazioni diverse, sia con noi in questa festa della musica live e dell’arte dell’incontro che sono le audizioni di Musicultura. E ci aspettano anche altre belle sorprese. Cosa ci dicono le canzoni dei giovani artisti e artiste che ora ci accingiamo a testare nella loro resa dal vivo?  Che l’ironia, la sensibilità, l’onestà di mente e la pulizia di cuore di chi scrive e canta non si sono perse per strada,  solo si esprimono con meno perentorietà di un tempo, cercando modi di sfuggire al già detto, per non rimanerne inghiottite sul nascere>>Ezio Nannipieri, Direttore Artistico Musicultura.

Tanti Dialetti

In conferenza stampa Ezio Nannipieri racconta le Audizioni di Musicultura pronte a partire con i collegamenti di Cristina Donà, ospite nella prima serata, e Roberto Vecchioni.

Ezio Nannipieri: <<Le audizioni sono centrali per Musicultura: arrivano oltre 300 musicisti a Macerata. Le proposte sono 61, e sono frutto di una selezione da 1086 candidati. Ringrazio per i tre mesi abbondanti di ascolti Stefano Bonagura e Marco Maestri e tutti i ragazzi e ragazze che hanno partecipato. Durante le audizioni ascolteremo tanti linguaggi dialettali con il napoletano in prima fila, troveremo anche il veneziano e il tabarchino, una variante del ligure>>.

Cristina Donà: <<Musicultura premia la creatività sostenendo economicamente gli artisti. Per chi fa già parte del mondo della musica è un’occasione di entrare in una collettività perché si incontrano altri musicisti e altri mondi musicali>>.

Roberto Vecchioni: <<Cose magnifiche nel nuovo assetto della canzone. A Sanremo molti brani scritti con una lingua nuova, è interessante. La melodia, che è tipicamente italiana, non deve perdersi>>.

I 61 Artisti In Gara

Anna e l’AppartamentoVerona
Apu, Forlì
AvorioLanciano
Barriera, Capua
Valentina BrozzuMilano
Filippo BubbicoLecce
CaspioTrieste
CostanzaLivorno
Lorenzo DisegniRoma
EffenbergLucca
Elton Novara, Milano
Emit, Lodi
Faax, Roma
Francesco ForniRoma
Fran e i pensieri molestiTorino
Luigi FriottoChieti
G PillolaGenova
GanugiPrato
GiuliettacomeForlì
Guido Maria GrilloSalerno
HelenAriaAosta
HurricaneVicenza
IlclassicoBologna
IosonoramaNapoli
IsottaSiena
KamahatmaTrecate (NO)
KimericaPadova
LamineTrapani
Matteo LeoneCalasetta (SU)
Sara LoreniParma
MaestralVenezia
Luca MaggioreForlì
MalvaxModena
Daniele MiranteRoma
Moretti, Milano
MorielModena
PecciMilano
Valentina PolinoriRoma
Ponente, Palermo
PopforzombieTorino
ProiaL’Aquila
Cassandra RaffaeleVittoria (RG)
Sofia RolloLecce
SandriCesena
ScuroLecce
Sir JaneBologna
Valeria SturbaBologna
Tano e l’ora d’ariaBari
Stefania Tasca,Torino
Te quiero EuridicePiacenza
ThemorbelliAlessandria
Toolbar,Trento
TsunamiRoma
Valerio LysanderRoma
VenaMilano
Chiara VidonisTrieste
Martina VinciGenova
VitoPalermo
Y0Ravenna
YoshWhaleSalerno
ZerellaAvellino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.