“The Edge. Oltre Il Confine”, in libreria la prima biografia del chitarrista degli U2

“The Edge. Oltre Il Confine” è il nuovo libro di Andrea Morandi, giornalista e critico musicale, un omaggio a uno dei grandi protagonisti della musica mondiale. Si tratta della prima biografia del chitarrista degli U2, in libreria dal 22 febbraio per Sperling & Kupfer e disponibile su tutti gli store digitali (240 pp., 17,90 €).

David Howell Evans, classe 1961, diventa per tutti The Edge alla fine degli anni ’70, un soprannome scelto da Bono Vox. <<Lo spigolo>>, a causa del suo mento dalla forma particolarmente appuntita, per il suono della sua chitarra tra post-punk e new wave ma anche per l’acume nella ricerca musicale e come limite da superare verso orizzonti sempre nuovi.

Il musicista irlandese ha da sempre dimostrato una creatività fuori dal comune e un’innata propensione alla sperimentazione diventando una delle figure più importanti della musica degli ultimi quarant’anni. In “The Edge. Oltre Il Confine” la vita dell’artista viene raccontata per la prima volta dall’infanzia fino alle ultimissime esperienze musicali: gli anni della Mount Temple School di Dublino, l’incontro con Bono, Larry e Adam, i primi concerti nei piccoli club, l’avventura musicale nel deserto americano, tra le vie di Berlino nei giorni della caduta del Muro, a Sarajevo poco dopo la fine del conflitto.

The Edge – Foto di Ebet Roberts/Redferns (1987)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.