Gianni Morandi: “Il Mio Sogno: Un Tour Con Barbra Streisand”

Gianni Morandi si racconta in conferenza stampa da Sanremo: l’artista bolognese è in gara al Festival con “Apri Tutte Le Porte” scritta da Jovanotti, direzione d’orchestra di Mousse T.

“L’esperienza mi ha insegnato che può succedere di tutto. A me piace rischiare e sono tornato qui a Sanremo. Emozionato per la prima sera, ho rivisto i miei 60 anni di musica che mi passavano davanti..
Mi ha chiamato subito Jovanotti, siamo contenti che la canzone si senta e si canticchi in giro.

Ci sono ragazzi bravi a Sanremo: da Rkomi a Blanco, Mahmood, mi piacciono tutti. Qualche anno fa ho fatto un esperimento con Rovazzi, se qualcuno mi chiede di partecipare a una sua canzone io accetto. Mi piacerebbe fare un tour con Barbra Streisand.

La Rappresentante Di Lista, Mahmood e Blanco li ho visti nella Green Room ma erano talmente preparati che non avevano bisogno dei miei consigli. Quelli insegnano a me a stare sul palco.”

Il Video di “Apri Tutte Le Porte”
Il video è stato girato in un carcere a Roma. Perché due anni di pendemia ci hanno tenuto quasi in galera, ci siamo figurati tutti carcerati che poi scappano è trovano il sole.

Vita D’Artista
Pensavo che dopo gli anni 70 nessuna porta si sarebbe riaperta e poi la fortuna mi ha aiutato. Anche gli errori ti fanno arrivare dove sei, la vita di un’artista è un’altalena. Ho voglia sempre di sperimentare, come l’estate scorsa con Jovanotti: abbiamo rischiato su un terreno che non è il mio è sono felice. Ma poi la verità è che il pubblico ti dà una emozione unica, i concerti: quello è il momento più bello!Tutto quello che ho fatto con gli altri mi piace, amo il gioco di squadra. Con Dalla, Baglioni e a Sanremo con Ruggeri e Tozzi, tutto. Non ho nessun rimpianto, ho avuto tanto dalla vita.

Con Ranieri è stata una bella rivalità, sana. Era come incontrare l’Atalanta che con te poi diventa la Juve o il Milan. Lui ha lavorato con tutti i più grandi attori e registi. Ma la sua canzone è talmente diversa dalla mia ora a Sanremo. Due storie simili, un Bologna-Napoli che qualche volta vincevamo anche noi

Il Rapporto con i Social
Ho scoperto Facebook e Instagram pochi anni fa. I fan ti danno dei consigli, bisogna rispondere sempre in maniera garbata. Mi piace il confronto, rispondo personalmente.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.