Radio Italia, a Natale “Sanremo Giovani World Tour” con Noemi

Sarà in onda su Radio Italia la sera di Natale, il concerto che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), in collaborazione con il Commissariato Expo Dubai, ha organizzato nell’attività di promozione del Sistema Paese e con l’obiettivo di valorizzare e favorire la visibilità all’estero degli artisti e dei creativi italiani. “Sanremo Giovani World Tour 2021 featuring Noemi” si terrà il 21 dicembre sul palco del “Dubai Millennium Amphitheatre” di Expo Dubai 2020, con la direzione artistica di Valeriano Chiaravalle.

“Radio Italia Live speciale Natale a Dubai – Sanremo Giovani World Tour 2021 featuring Noemi” sarà in onda su Radio Italia e in streaming su radioitalia.it e sulle app ufficiali dell’emittente il 25 Dicembre 2021 alle ore 21:00, con il commento di Daniela Cappelletti. La trasmissione avrà la durata di 90 minuti: in scaletta, oltre ai brani più famosi di Noemi e di Davide Shorty, Folcast e Wrongonyou, altri grandi successi della musica italiana.

Mario Volanti, Editore e Presidente Radio Italia afferma:

“Siamo molto soddisfatti per questa prestigiosa partnership con il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, dato che la vocazione di Radio Italia è da oltre 30 anni anche quella di promuovere la musica italiana, gli artisti italiani e la lingua italiana in tutto il mondo, non solo per i milioni di nostri connazionali distribuiti nei vari continenti, ma anche per le persone che non conoscono molto le nostre produzioni. Questo è un percorso intrapreso parecchi anni fa e attraverso la realizzazione di numerosi concerti in tutto il mondo, dal Sud America al Nord America, l’Europa tutta e l’Australia. Questa partnership con MAECI ci fa riprendere un percorso che, causa Covid, si era interrotto un paio di anni fa. Sarà grande la nostra soddisfazione nel poter raggiungere al meglio gli obiettivi che ci eravamo fissati. Ringrazio Alessandro Raffaelli, Responsabile Relazioni Istituzionali Radio Italia, che ha promosso i diversi incontri con dirigenti e funzionari della Direzione Generale del Sistema Paese della Farnesina, portando oggi a questo accordo e a possibili nuove future collaborazioni.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.