Oliver Onions, il viaggio nella “Future Memorabilia” con tanti ospiti

Guido e Maurizio De Angelis, due autentiche leggende della musica italiana esportata all’estero grazie alle colonne sonore per i film di Bud Spencer e Terence Hill, tornano venerdì 29 ottobre con un nuovo lavoro dal titolo “Future Memorabilia” che ripercorre in dieci tappe la straordinaria carriera ultradecennale degli Oliver Onions con Tommaso Paradiso, Claudio Baglioni, Elio e Le Storie Tese, Roland Kaiser, David Hasselhoff, Elhaida Dani e Bud Spencer. Annunciati due speciali concerti il 7 aprile al teatro degli Arcimboldi di Milano e l’11 aprile al Teatro Brancaccio di Roma con ospiti e sorprese.

“La cifra base del nostro creare musica è da sempre cercare di raggiungere il massimo per il divertimento di farlo, così con molto entusiasmo abbiamo pensato a un nuovo vestito sonoro per i nostri più grandi successi, rivisitandoli nella forma più originale possibile grazie al preziosissimo lavoro di Ricky Quagliato e Quercus Production. Per anni li abbiamo ascoltati in un certo modo e l’idea di presentarli con questa ‘rinfrescata’ strumentale e timbrica ci emoziona e ci rende euforici. È un modo 2.0 di proporci al nostro pubblico, e ci auguriamo che i nostri aficionados e nuovi fan riescano ad apprezzare i brani di ‘Future Memorabilia’”.

Il duo romano riparte dalla iconica “Dune Buggy” nella copertina affidata al fumettista e illustratore Denis Medri, e insieme a loro in questo viaggio nei decenni ci sono Orzowei, Banana Joe, Sandokan, Bulldozer e tanti altri. “Future Memorabilia” arriva in due preziosi formati da collezione: l’esclusivo e coloratissimo vinile pop-up, in edizione limitata e numerata, e il CD nella versione Deluxe Green Box, realizzata interamente con materiali ecosostenibili plastic free, che contiene lo straordinario booklet e 5 stickers raffiguranti i brani più amati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.