Davide Sammarchi annuncia il disco di debutto fuori il 5 novembre

Con paesaggi sonori che spaziano dalle influenze classiche a quelle più contemporanee, Davide Sammarchi annuncia il suo disco di debutto “And In Silence I Found My Voice” in uscita il 5 novembre per Memory Recordings, l’etichetta di Fabrizio Paterlini. 

Con riferimenti che spaziano dagli artisti più classici come Ludovico Einaudi, Yann Tiersen, Ryuichi Sakamoto fino alle più moderne contaminazioni della neoclassica di Olafur Arnalds e Nils Frahm, Sammarchi nel primo lavoro esprime la sua passione per la natura e per i viaggi, fonte d’ispirazione per le sue composizioni.

“”And In Silence I Found My Voice” parla di momenti che non volevo dimenticare, di amicizie, di quei sogni che abbiamo da bambini e che vogliamo tenere con noi crescendo, della necessità di rallentare quando intorno a noi il mondo và troppo veloce. Parla della natura attorno a noi, che se ci fermiamo ad osservare e ad ascoltare, ha tantissimo da insegnare. E’ l’inizio di un viaggio.”

COPERTINA “AND IN SILENCE I FOUND MY VOICE” – DAVIDE SAMMARCHI

TRACKLIST “AND IN SILENCE I FOUND MY VOICE” – DAVIDE SAMMARCHI

  1. Ad Occhi Chiusi
  2. Variazioni di Luce
  3. And In Silence I Found My Voice 
  4. Aurora
  5. Kiitos
  6. If Someone Loves A Flower
  7. Il Mare e L’Incanto
  8. Monoceros
  9. Goccia di Vetro
  10. Sitka

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.