“Voci x Patrick”, il 2 ottobre al MEI la musica e l’arte per Patrick Zaki

 Amnesty International Italia, MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti Voci per la Libertà tornano ad accendere i riflettori sullo studente egiziano Patrick Zaki con un nuovo evento previsto per sabato 2 ottobre in occasione del MEI di Faenza. Con “Voci X Patrick – La musica e l’arte per Patrick Zaki” ci sarà l’occasione per tornare a chiedere l’immediato rilascio dello studente egiziano, detenuto come prigioniero di coscienza a causa del suo lavoro per i diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.

L’appuntamento è in programma dalle 15 alla Galleria del Voltone della Molinella, nel centro storico di Faenza, e sarà accompagnato da una mostra con i 10 poster vincitori di “”Free Patrick Zaki: prisoner of conscience”, l’edizione speciale del concorso internazionale di comunicazione sociale “Poster For Tomorrow”. Ci saranno interventi di Giordano Sangiorgi , patron del MEI, Rita Monticelli, coordinatrice del Master Gemma all’Università di Bologna, Michela Montevecchi, senatrice della commissione diritti umani, Iustina Mocanu di Amnesty International Gruppo universitario Bologna e Roy Paci vincitore del Premio Amnesty 2019 nella sezione Big. A coordinare sarà Michele Lionello, direttore artistico di Voci per la Libertà.

Durate l’incontro ci sarà spazio per i set acustici di Blindur, H.E.R. Allafineguglielmo e verrà proiettato il video report del festival “Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 2021”, dedicato a Zaki e realizzato da Andrea Artax Artosi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.