I Killers pronti all’uscita del settimo album “Pressure Machine” il 13 agosto

Tutto pronto per il ritorno discografico dei The Killers: Brandon Flowers e soci hanno annunciato il nuovo lavoro “Pressure Machine” in uscita il 13 agosto per EMI. Si tratta del settimo disco della band di Las Vegas, un lavoro dettato dai lunghi tempi di inattività dal vivo dettati dalla pandemia e arriva solo un anno dopo “Imploding The Mirage”.

<<Era la prima volta da molto tempo che mi trovavo di fronte al silenzio. E da quel silenzio ha cominciato a sbocciare questo disco, pieno di canzoni che altrimenti sarebbero state troppo silenziose e soffocate dal rumore dei tipici dischi dei Killers>> questa la dichiarazione di Brandon Flowers per quello che sembra sarà uno dei dischi più personali dei Killers, ispirato dalla crescita nella silenziosa città di Nephi, in Utah, negli anni ’90.

Il gruppo di Las Vegas inoltre ha annunciato un lungo tour in Nord America per il 2022, partirà da Vancouver il 19 agosto per toccare poi le principali città statunitensi e concludersi l’8 ottobre a Detroit per un totale di 30 date, incluso un doppio esclusivo show al Madison Square Garden di New York. Presumibilmente tra i mesi di maggio e luglio, i Killers saranno in Europa ma dipende dalla situazione epidemiologica.

I Killers hanno recentemente rivisitato il loro classico “A Dustland Fairytale”, canzone contenuta nel disco “Day & Age” del 2008, con uno special guest d’eccezione, il Boss Bruce Springsteen, e per l’occasione il brano è stato rinominato “Dustland”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.