Mahmood, arrivano gli NFT ispirati ai personaggi di “Ghettolimpo”

Sono disponibili gli NFT ispirati ai personaggi di “Ghettolimpo”, il nuovo album di Mahmood. Si tratta di una collezione esclusiva di artwork digitali: video animazioni che raffigurano sei degli avatar ideati dal cantante e corrispondono ognuno a un diverso immaginario (Inuyasha, Rapide, Dorado, Klan, Kobra, e Zero), oltre che il logo dell’album e la cover teaser. 

Mahmood è uno dei primi artisti italiani a sperimentare questa nuova forma d’arte. La tecnologia Blockchain permette di certificare l’unicità di un’opera digitale come NFT (acronimo di Non Fungible Token) ed è la nuova frontiera del collezionismo d’arte. Le opere digitali da collezione saranno disponibili esclusivamente sul sito ufficiale https://nft.mahmood.it/ in copie limitate, ognuna riconducibile a un certificato digitale che ne assicura l’assoluta unicità. Unitamente alle opere digitali si potranno acquistare prodotti fisici, fra cui l’album “Ghettolimpo” in vinile e nell’esclusivo supporto in musicassetta oltre alle T-shirt del merchandising ufficiale.

Per lo sviluppo del progetto, Mahmood ha collaborato con due aziende dall’esperienza pluriennale nel settore NFT, la cui consulenza ha permesso la creazione degli artwork: AmaZix, marketing e legal agency del mondo Blockchain con sede a Hong Kong e un team decentralizzato di +80 esperti di marketing, legal e pluripremiati creativi con cui gestisce gli aspetti strategici e di implementazione per oltre 250 progetti a livello globale, in collaborazione con Studio Simbula per la parte legal; e Art Rights, startup italiana dell’arte nata per la gestione e certificazione delle opere fisiche e digitali con tecnologia Blockchain sin dal 2016 a supporto di Artisti, Collezionisti e Professionisti che, insieme al suo founder Andrea Concas, oggi hanno creato la più grande community Art Tech italiana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.