Michele Merlo: il 16 giugno la camera ardente a Bologna, il 18 i funerali a Rosà

La famiglia di Michele Merlo, cantante scomparso a causa di un’emorragia per una leucemia fulminante, annuncia che sarà allestita mercoledì 16 giugno al Pantheon della Certosa di Bologna, dalle 9 alle 16, la camera ardente. Poi il feretro partirà per Rosà dove resterà esposto nei giorni di giovedì e venerdì presso l’Istituto Maria Ausiliatrice in via Roma, 82 (Rosà) con i seguenti orari: giovedì dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 18, venerdì dalle 9 alle 11. La Messa funebre verrà celebrata per motivi di sicurezza presso lo Stadio comunale “Toni Zen” di Rosà, in via dei Fanti, venerdì 18 alle ore 17.

Viene precisato inoltre che eventuali iniziative benefiche in memoria di Michele Merlo saranno comunicate dalla famiglia stessa e devolute ad “AIL, Associazione italiana contro le leucemie”.

Mike Bird, dopo le avventure dei Bootcamp di X Factor e il quinto posto ad Amici nel 2016, firma un contratto con l’etichetta indipendente Maciste Dischi con lo pseudonimo Cinemaboy e pubblica il suo album d’esordio. Nel 2019 torna sulle scene con il suo vero nome e pubblica il disco “Cuori Stupidi”. Il 22 settembre pubblica il primo libro “Cuori Stupidi. Una Notte Può Cambiare Tutto”.

Scomparso il 6 giugno 2021, i genitori hanno raccontato che <<Michele si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa banale forma virale lo aveva rispedito a casa>>. Il cantante non era stato vaccinato contro il Covid ma <<è stato colpito da una severa forma di Leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale>>.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.