Mameli, da venerdì il nuovo singolo “Non Cambi Mai” feat. Blind e Nashley

Mameli, BLind, Nashley - Foto di Walter Coppola
Mameli, Blind, Nashley – Foto di Walter Coppola

Mameli torna venerdì 16 aprile con il nuovo singolo “Non Cambi Mai” feat. Blind e Nashley e rappresenta una continua lotta interiore tra la voglia di scoprire e la paura di perdersi.

“Non Cambi Mai” nasce dall’unione creativa dei tre artisti e dalla fusione dei loro diversi universi musicali. <<Ognuno sentiva il pezzo come suo>> afferma Mameli, dichiarando come tutte le idee alla fine siano <<sfociate in un unico discorso>>.

Mameli: “Questo pezzo in particolare è nato a Bologna, a casa del mio chitarrista Ciccio. Non avevo grossi piani, quella notte scrissi soltanto la mia strofa e il ritornello. Poi ho conosciuto Blind e ho pensato che la sua voce calzasse a pennello. Sentivo che il pezzo fosse molto fresco e leggero, ma nella mia testa volevo dargli anche un tono più dark. Qualche giorno dopo è venuto Nashley da me in studio, ha ascoltato la canzone, gli è piaciuta e ho pensato fosse la persona perfetta. Nelle settimane successive ci siamo ritrovati tutti e tre in studio da me, abbiamo scritto e registrato tutto.”

Blind: “Abbiamo lavorato a questo brano con tanto entusiasmo e penso che dal risultato si senta. Con Mameli avevo già collaborato ed è una bellissima persona, sia a livello artistico che umano. Nashley invece l’ho conosciuto grazie a questa canzone e si è rivelato essere un ragazzo d’oro e un grande artista.”

Nashley: “La mia parte di ‘Non cambi mai’ è nata in un modo del tutto inaspettato. Stavo lavorando con Mameli ad alcuni miei brani e durante una pausa lui mi ha fatto sentire il ritornello di questo brano, credo di non essere riuscito a trattenermi e in pochi minuti ho scritto una strofa rap: sapevo esattamente cosa volevo dire, ero stato particolarmente ispirato. Ho voluto mettere in rilievo la differenza di carattere di due persone, una che scappa, che non sa decidere perché non sta bene con se stessa e tiene sempre sulle spine l‘altro che non si arrende e la rincorre nonostante tutto.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.