Ghemon: “Sono Un Solitario Che Si È Distinto Ma Rimango Me Stesso”

Conferenza stampa intra-Sanremo per Ghemon che è tornato sul palco dell’Ariston per Sanremo 2021 con il brano “Momento Perfetto” contenuto nel nuovo disco “E Vissero Feriti E Contenti” (Carosello Records) fuori il 19 marzo. Stasera, nella serata delle cover, si esibirà con i Neri Per Caso in un medley.

Superato il mezzo milione di ascolti sulle piattaforme digitali per “Momento Perfetto”: Ghemon ha triplicato gli ascolti rispetto a “Rose Viola” in gara a Sanremo nel 2018. Scritta il 5 giugno – <<ho una nota vocale registrata sul mio telefono>>, è una sorta di diario personale in cui <<si ritrovano molti>>. Il brano parla di <<quello che si è, oltre di quello che si ha>>.

Una campagna social improvvisata per rivolgersi a tutti – gli ex, gli italiani all’estero: l’artista non si ama di più ma <<vede di più come un amico>>. In 15 anni Gianluca è cambiato radicalmente con la voglia di <<dire qualcosa di nuovo>>. Un solitario che si è distinto – come lui stesso afferma – sempre rimanendo sé stesso: occhio attento all’estero <<ho sempre fatto musica pensando ai miei coetanei in giro per il mondo>> ma anche al cinemail video è un tributo alla scena di “Think” cantata da Aretha Franklyn in “The Blues Brothers”.

“Momento Perfetto” deriva da tutte le influenze di Gianluca – soul, pop, gospel, R&B – in attesa della cover in gruppo con i Neri Per Caso. Un momento <<di grande consapevolezza>>nel 2022 Ghemon compirà 39 anni – in cui Ghemon si è guardato dentro ed è stato <<grato per le cose di tutti i giorni>>. Ringrazia il pop che è <<infuso di soul e R&B>> – cita Rihanna e Taylor Swift – ma anche la squadra che lo accompagna (management, etichetta e ufficio stampa) per aver reso possibile un Sanremo oggi.

<<Un vincente è un perdente che non ha mollato>> è il monito di Ghemon nel continuare la sua carriera.
Un ultimo messaggio? <<Votatemi>>!.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.