Alice Cooper, ascolta il nuovo album “Detroit Stories”

Alice Cooper – Foto di Jenny Risher

“Detroit Stories” è il nuovo album di Alice Cooper che segue l’EP “Breadcumbs” del 2020 ed è un omaggio alla scena rock’n’roll più pazza d’America.

Nel 1970 il produttore alle prime armi Bob Ezrin andò in una fattoria nei sobborghi di Detroit per lavorare con la band Alice Cooper. Ezrin allenò la band per 10 ore al giorno al fine di definirne il sound definitivo.

“Detroit era il centro della scena Heavy Rock in quel periodo. All’Eastown si esibivano Alice Cooper, Ted Nugent, gli Stooges e gli Who per per 4 dollari! Il weekend successivo al Grande beccavi MC5, Brownsville Station e Fleetwood Mac, o Savoy Brown e Small Faces. Non potevi fare soft-rock altrimenti ti avrebbero preso a calci.

Los Angeles aveva il suo sound con The Doors, Love e Buffalo Springfield, San Francisco aveva Greatful Dead e Jefferson Airplane. A New York c’erano The Rascals e The Velvet Underground. Ma Detroit era la città natale dell’hard rock arrabbiato. Non c’era  posto negli Stati Uniti di cui sentirsi parte (sia musicalmente che dal punto di vista dell’immagine), Detroit era l’unico luogo che riconobbe il tipico sound hard rock e i nostri spettacoli folli dal vivo. Detroit era un porto sicuro per gli emarginati…eravamo a casa.”

Ascolta “Detroit Stories” di Alice Cooper.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.