Marilyn Manson accusato di molestie dall’ex Evan Rachel Wood

Getty Images

Evan Rachel Wood, famosa attrice 33enne protagonista della serie “Westworld”, attraverso i suoi canali social ha accusato il suo ex fidanzato Brian Warner aka Marilyn Manson di abusi sessuali. I due hanno avuto una relazione tra il 2007 e il 2010.

L’attrice già nel 2018 si espose per aver subito abusi fisici, sessuali e psicologici dando vita al Phoenix Act – poi diventata legge in California – per i diritti delle vittime di violenze domestiche e l’estensione da tre a cinque anni del termine di prescrizione di tali reati.

Ecco il post della Wood in cui dichiara degli abusi subiti da Manson:

“Il nome del mio abusatore è Brian Warner conosciuto come Marilyn Manson.
Ha iniziato ad adescarmi quando ero una teenager e ha abusato di me per anni in modo orribile. Mi ha fatto il lavaggio del cervello e mi ha manipolato per sottomettermi.
Ho smesso di vivere nella paura di ritorsioni, calunnie o ricatti.
Ora voglio smascherare quest’uomo pericoloso e mettere al corrente le molte industrie che collaborano con lui, prima che rovini altre vite.
Sto dalla parte delle tante vittime che non staranno più in silenzio.”

Ben prima di Evan Rachel Wood, nel mese di settembre 2020, Dan Carey, l’ex assistente e tour manager di Manson, denuncia in diversi tweet il pessimo carattere dell’artista di “We Are Chaos” verso le donne.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.