40 anni senza John Lennon

L’8 dicembre 1980 Mark David Chapman sparava per ben cinque volte contro il corpo di John Lennon davanti al Dakota Building di New York e fu dichiarato morto al Roosevelt Hospital.

Poco tempo dopo furono diagnosticati gravi problemi psichiatrici all’assassino di Lennon e fu incarcerato, colui che probabilmente aveva messo la parola fine a un’epoca musicale senza confronti. Lui che aveva messo davvero la parola FINE a una possibile reunion dei Beatles.

John Lennon moriva così a 40 anni dopo una carriera strabiliante insieme a Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison e poche settimane dopo dall’uscita dal suo settimo disco solista “Double Fantasy” insieme a Yoko Ono.

Di seguito i ricordi dei due compagni di band, Paul McCartney e Ringo Starr!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.