Parade Électronique torna con “Ritratto di una Città / Maderna moderno”

Parade Électronique torna con “Ritratto di una città / Maderna moderno”, rassegna di eventi in occasione del centenario di Bruno Maderna, uno dei più grandi compositori del Novecento, che avrà luogo in differenti luoghi della città di Milano nel corso dei weekend del 14-15 e poi del 20-22 Novembre.

Il “Ritratto di una Città – Maderna moderno” è un progetto ispirato all’opera “Ritratto di città”, un esperimento di prosa radiofonica condotto da Luciano Berio e Bruno Maderna su un testo di Roberto Leydi. All’origine di tutto c’è l’idea produttiva di realizzare un documentario radiofonico raccontando la vita di Milano attraverso un testo recitato, la registrazione di rumori della città e le tecniche di elaborazione sonora tipiche della musica elettronica dell’epoca.

Le parole del direttore artistico Walter Prati:

“Fa un grande effetto vedere che nessuna delle grandi istituzione legate alla musica colta, alla quale Maderna era parte, abbia mai ricordato e celebrato una ricorrenza così significativa.”

PROGRAMMA

Ritratto Di una Città (Teatro dell’Arsenale)

Nella giornata del 14 novembre, sono stati invitati sei diversi compositori – per appartenenza generazionale e provenienza di ambito estetico – a realizzare una propria composizione originale ispirata dalla poetica di Maderna e riferita alla percezione sonora della città. Inoltre, in questa visione metropolitana è stato inserito un elemento visuale particolare rappresentato dai quadri del pittore – milanese di adozione – Piero Leddi. I quadri, tutti rappresentati particolari aspetti e angoli di Milano e realizzati tra gli anni ’50 e gli anni 2000, sono anche stati fonte di ispirazione per le singoli composizioni.

La giornata del 15 novembre sarà invece dedicata ad “Appunti di città”, una performance per ritrarre la città di Milano attraverso suoni, immagini e parole. A dialoghi e suoni composti e registrati, si alternano momenti di musica e teatro dal vivo.

Dal punto di vista logistico organizzativo le performance saranno ripetute più volte e la stessa verrà trasmessa in streaming con ripresa multi-telecamera e regia live sul canale YouTube di MMTcreativelab.

Maderna Moderno (Ex Alge / Cascina Casottello / Teatro Edi)

Il 20/21/22 novembre si svolgerà la seconda parte della rassegna, inclusa all’interno della programmazione della Milano Music Week e si svilupperà attraverso tre giornate di incontri/workshop che si concluderanno con delle esibizioni musicali. La prima giornata consisterà nella proposizione di una nuova versione di Scambi di H. Pousseur che venne composta nel 1958 allo studio di Fonologia della Rai di corso Sempione.

Seguiranno due giornate che saranno dedicate alla divulgazione delle metodologie della musica elettronica, struttura portante dell’opera di Maderna. Consisteranno in un laboratorio pomeridiano sulle tecniche di ripresa dei suoni ambientali e il loro trattamento elettronico, mentre alla sera si svolgerà un Dj set nel quale verranno utilizzati i suoni realizzati nel laboratorio pomeridiano.

Le giornate si svolgeranno in collaborazione con le associazioni Centro Internazionale di Quartiere in Zona Corvetto Comunità Nuova / Barrio’s in zona Barona.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.