Paul McCartney: rimborsi in denaro per gli show cancellati

Il promoter D’Alessandro e Galli conferma la possibilità di procedere con il rimborso monetario per i concerti di Paul McCartney previsti per lo scorso giugno a Napoli e Lucca, cancellati in a seguito all’emergenza da Coronavirus.

Coloro che hanno già richiesto il rimborso tramite voucher potranno scegliere se utilizzare il voucher in un evento organizzato da D’Alessandro e Galli entro 18 mesi dalla sua emissione oppure richiedere il suo rimborso in denaro.

Le richieste di rimborso monetario potranno essere formulate dal 18 settembre al 17 ottobre 2020, tutte le informazioni sulla procedura possono essere consultate alla pagina: https://www.ticketone.it/campaign/it/covid-19/

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.