Musicultura 2020: ecco gli 8 vincitori

Ecco i nomi e le canzoni dei vincitori della XXXI edizione di Musicultura 2020: Blindur (Cardito, NA), “Invisibile agli occhi” – Fabio Curto (Acri, CS/Bologna), “Domenica” – Hanami (Napoli) “Contro volontà” – H.E.R. (Foggia/Roma), “Il mondo non cambia mai” – I Miei Migliori Compliemnti (Milano), “Inter–Cagliari”  – La Zero (Napoli/Milano), “Mea culpa” – Miele (Caltanisetta/Milano), “Il senso di colpa” – Senna (Ostia, RM), “Italifornia”.

Enrico Ruggeri presenterà le finali previste per il 28 e 29 agosto allo Sferisterio di Macerata. Tra gli ospiti già annunciati: Asaf Avidan, Tosca, Francesco Bianconi, Salvador Sobral, BandaKadabra, Antonio Rezza, Walter Veltroni. Il pubblico delle serate decreterà tra gli otto il vincitore assoluto di Musicultura 2020 al quale andrà i 20.000 € del premio finale. Altri importanti riconoscimenti verranno assegnati ai giovani artisti per un valore di 23 mila euro.

Enzo Nannipieri, direttore artistico di Musicultura, dichiara:

“Stilisticamente parlando queste otto canzoni dimostrano che le belle idee non mancano e  possono essere piacevolmente diverse tra di loro ma la vera forza di questi brani è nella vita che vi scorre dentro, si percepisce che chi li ha scritti e li canta non si serve della canzone, ma è al suo sincero servizio, ne ama e ne rispetta le piccole magie.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.