Phil May, voce dei The Pretty Things, è morto a 75 anni

Phil May, frontman della rock band anni ’60 The Pretty Things, è morto all’età di 75 anni a seguito di complicazioni dovute a un intervento chirurgico all’anca.

Il cantante inglese pare sia caduto dalla bicicletta pochi giorni fa ed è stato ricoverato all’ospedale di Kings Lynn.

Fondati nel 1963, tra i membri dei The Pretty Things anche l’ex bassista dei Rolling Stones Dick Taylor in veste di chitarrista.
Considerati tra i primi esponenti del movimento Mod, “SF Sorrow” del 1968 è stato uno dei primi concept album rock mentre i loro brani venivano elogiati da Jimi Hendrix e David Bowie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.