I Concerti Potrebbero Tornare Nell’Autunno 2021

Muse @ Stadio Olimpico, Roma 2019 - Foto di Live Nation Italia
Muse @ Stadio Olimpico, Roma 2019 – Foto di Live Nation Italia

Il New York Times, quotidiano della città di New York città falcidiata dai contagi da Coronavirus (COVID-19), si è argomentata sulla questione ripresa – o Fase 2 se così volete chiamarla – con il dottor Ezekiel Emanuel, consigliere del direttore generale della World Health organization, per quanto riguarda concerti ed eventi sportivi.

Di seguito un estratto dell’intervista del New York Times al dott. Emanuel:

“Il riavvio dell’economia deve essere fatto in più fasi e deve iniziare con una maggiore distanza fisica consentendo un basso rischio sul ritorno nei luoghi di lavoro. Per i maggiori punti di raccolta – conferenze, concerti, eventi sportivi – quando la gente dice che riprogrammeranno questa conferenza o evento di laurea per ottobre 2020, non ho idea di come pensino che sia una possibilità plausibile. Penso che quelle cose saranno le ultime a ritornare. Realisticamente stiamo parlando di un periodo non prima dell’autunno 2021. Ristoranti dove è possibile distanziare i tavoli, forse prima. A Hong Kong, Singapore e in altri luoghi, assistiamo a rinascite quando si aprono e consentono più attività. Sarà una montagna russa, su e giù.”

Per quanto riguarda la situazione in Italia?

Mentre il solo stato di New York è arrivato a quota 195.031 contagi con oltre 10.000 morti (Fonte Worldometers, aggiornata al 13 aprile), in continua salita, il NYT si è argomentato sulla questione eventi con uno dei massimi esperti del settore. In Italia situazione analoga, con il doppio dei morti rispetto allo stato americano del nord-est (20.465, Fonte Worldometers, aggiornata al 13 aprile) e sembra ancora lontana la Fase 2, altro che 4 maggio.

Sting in concerto il 29 ottobre al Mediolanum Forum con "My Songs Tour"
Sting – Foto di Martin Kierszenbaum

Alcuni eventi primaverili sono già stati rinviati come i concerti di Eric Clapton, Nick Cave e Dua Lipa mentre Europei e Olimpiadi si vedranno nell’estate 2021. Alcuni concerti, soprattutto quelli nei club, sono rinviati da settembre 2020 in poi, ma siamo sicuri che a settembre si potrà andare in una venue con 3000 o più persone? Abbastanza improbabile, al momento.

Con i dati giornalieri che oscillano tra i 3000 e i 4000 e più contagi (con la Lombardia sempre avanti, purtroppo, rispetto al resto d’Italia, anche in questa situazione spiacevole) è veramente molto difficile riuscire a pensare di vedere un concerto a settembre. La task force affidata dal Premier Giuseppe Conte a Vittorio Colao, ex numero 1 di Vodafone, ha ipotizzato delle date per quanto riguarda Fase 2 e Fase 3.

Nick Cave in concerto a Milano il 20 maggio 2021 e a Roma il 31 maggio 2021

Da maggio e nella fascia estiva sono destinati a ripartire librerie, cartolerie, negozi, tribunali, uffici professionali, bar, ristoranti, barbieri, parrucchieri, Serie A (!) e centri sportivi. L’istruzione è destinata a riaprire le porte delle scuole a settembre, a dicembre cinema e teatri e poi a marzo 2021 stadi e discoteche.

Secondo questo studio quindi i concerti veri e propri con gente ammassata una sull’altra si potranno rivedere almeno dalla primavera 2021.
Speriamo dunque di uscirne vivamente per quella data…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.