Till Lindemann, negativo al Coronavirus

Till Lindeman Coronavirus

Il cantante dei Rammstein Till Lindemann è stato ricoverato qualche giorno fa in terapia intensiva in un ospedale di Berlino al suo ritorno dal tour in Russia con febbre alta e polmonite: oggi è stata diffusa la notizia dell’esito negativo al tampone per il Coronavirus (COVID-19).

Un piccolo sospiro di sollievo per il cantante cinquantasettenne tedesco che è in miglioramento, pare sia uscito dalla terapia intensiva, e tornerà, speriamo presto, sui palchi di tutto il mondo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.