Coronavirus: Rammstein, Till Lindemann ricoverato in terapia intensiva

Till Lindemann dei Rammstein ricoverato per Coronavirus

Till Lindemann, voce e leader dei Rammstein,è attualmente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva in un ospedale di Berlino.
L’esito del tampone da Coronavirus è negativo.

Il cantante cinquantasettenne ha accusato i primi sintomi di ritorno dal recente tour in Russia, dove ha portato sui palchi il progetto solista Lindemann.

Febbre alta e polmonite sono stati i suoi sintomi all’ingresso in ospedale.
Al momento le sue condizioni sono in miglioramento.

La band tedesca ha pubblicato lo scorso anno il nuovo album omonimo, dopo 10 anni di silenzio discografico. Al momento confermate le date del tour europeo in partenza il 25 maggio: presente l’unica data italiana il 13 luglio a Torino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.