John Frusciante è tornato nei Red Hot Chili Peppers

John Frusciante è tornato nei Red Hot Chili Peppers

È tutto vero: John Frusciante è tornato nei Red Hot Chili Peppers!
Il chitarrista americano si è riunito con Flea, Anthony Kiedis e Chad Smith per un nuovo album e per l’imminente tour che vedrà la band californiana arrivare al Firenze Rocks.

Frusciante si è unito inizialmente alla band nel 1988 dando poi alla luce l’album capolavoro “Blood Sugar Sex Magik” nel 1991. Poco dopo l’abbandono per problemi legati alla droga e nel 1998 il rientro sostituendo Dave Navarro, salvo poi abbandonare di nuovo Kiedis e co. nel 2009.

RED HOT CHILI PEPPERS: PREZZI FIRENZE ROCKS 2020

Red Hot Chili Peppers al Firenze Rocks 13 giugno 2020

I Red Hot Chili Peppers ufficializzano ora il suo ritorno con un lungo post su Instagram:

“I Red Hot Chili Peppers annunciano la separazione dal loro chitarrista degli ultimi 10 anni Josh Klinghoffer. Josh è un meraviglioso musicista che noi rispettiamo e amiamo. Siamo profondamente riconoscenti per aver speso il tempo con lui e i regali infiniti che ha condiviso con noi.

Annunciamo anche, con grande eccitazione e cuori colmi, che John Frusciante è tornato nel gruppo.
Grazie.”

John Frusciante ha dato alla luce 12 dischi da solista e 5 album con i Peppers: “Mother’s Milk” (1989), “Blood Sugar Sex Magik” (1991), “Californication” (1999), “By The Way” (2002) e “Stadium Arcadium” (2006).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.