Site icon End Of a Century

BITalk, dal ’68 agli anni di piombo: dal 30 ottobre al 3 novembre a Bitonto

BITalk dal 30 ottobre al 3 novembre a Bitonto

Cinque giorni tra teatro, cinema, musica, arte, e letteratura per raccontare, commentare e riflettere su un periodo storico cruciale della storia del nostro Paese. Bitalk torna per la sua terza edizione dal 30 ottobre al 3 novembre tra i più bei luoghi del centro storico di Bitonto (Bari), con un programma di eventi- per la maggior parte gratuiti- quest’anno dedicati al tema “dal ’68 agli anni di piombo”

Gherardo Colombo, Vittorio Sgarbi, Pupi Avati, Omar Pedrini, Alessio Boni, Vauro Senesi, Giuliano Turone, Raf, Gianni Ciardo, Antonio Stornaiolo, Gabriella Labate, Cosimo Damiano Damato, Vladimiro Satta sono soltanto alcuni dei protagonisti del mondo dell’editoria, del cinema e della musica, invitati a riflettere, da angolazioni diverse,  sul modo in cui l’espressione artistica e culturale è stata influenzata dai grandi cambiamenti sociali dell’Italia di quegli anni.

PROGRAMMA

– 30 ottobre Sancti Nicolai Comvivium
Mostra di Giuliano Grittini “La cultura pop tra mito e bellezza”
“Il libro dell’incontro” con Gherardo Colombo e Michele Emiliano
– 30 ottobre ore 21:00 Teatro Traetta
“La rivoluzione nell’anima” – musical con musiche di Raf (con riflesisoni di Erri De Luca, Jack London e altri narrati da Cosimo Damiano Damato e recitati da Gabriella Labate)

– 31 ottobre ore 20:00 Teatro Traetta
Incontro con Pupi Avati (“Balsanus, l’uomo di Satana”, uscito nel ’68)
– 31 ottobre – 03 novembre Officine Culturali
Cinefocus Italia70: il cinema di piombo – ciclo di incontri curato da Paola Gravina
– 31 ottobre ore 22:00 Chiesa di S. Francesco La Scarpa
Vittorio Sgarbi in “L’arte pop: pittori, poeti e contaminazioni. Da Warhol a Rotella, Schifano e molte altre storie”

– 01 novembre ore 20:30 Teatro Traetta
Il Balletto di bronzo
– 01 novembre ore 21:00 Biblioteca Comunale e Museo Civico Eustachio Rogadeo
Presentazione libro “L’Italia occulta” del magistrato Giuliano Turone
– 01 novembre ore 22:00 Sancti Nicolai Convivium
Incontro con Carlo Massarini e musica di Diodato

– 02 novembre ore 21:00 Biblioteca Comunale e Museo Civico Eustachio Rogadeo
Presentazione libro “I nemici della Repubblica. Storia degli anni di piombo” con Pierpaolo Romani
– 02 novembre Sancti Nicolai Convivium
Incontro con Vauro Senesi “La zecca”

– 03 novembre ore 20:30 Teatro Traetta
Chiacchierata con Gianni Ciardo e Antonio Stornaiolo
– 03 novembre ore 20:30 Teatro Traetta
Spettacolo “66/67” Alessio Boni e Omar Pedrini

Dal 31 ottobre per tutta la durata della manifestazione, si celebrerà il culto dei morti secondo la tradizione messicana del Dia de los muertos: nella quattrocentesca Torre Angioina l’artista messicana Yanira Delgado allestirà una tavola-altare con di più di 50 posti, circondata di luce, e colma di cibo, per ricordare i propri cari, attraverso una gioiosa convivialità fatta di musica, immagini e tanti ricordi. L’istallazione “Siamo Polvere Di Stelle” rappresenterà il giorno dei morti per celebrare la vita.

Exit mobile version