Il viaggio notturno de I Quartieri è partito da Roma

I Quartieri - Foto di Giulia Trasacco

È partito ieri dal Monk di Roma il tour de I Quartieri per presentare i brani del nuovo album “Asap”, sei anni dopo l’esordio “Zeno”.

Un album in cui, Fabio Grande e compagni, cercano e trovano quell’alone di nostalgia notturna che solo un taxi delle 5 del mattino sa regalarti. Da “Vivo Di Notte” a “Siri”, il nuovo disco si compone di otto piccole colonne sonore di anime disturbate ma dal cuore puro (e pop).

Un ritorno dopo sei anni, un nuovo inizio che depone a favore di una scena musicale romana sempre fiorente di cui oggi I Quartieri fanno ancora parte a tutti gli effetti.

Tra Radiohead, Grizzly Bear, The XX, la band romana si è presa il suo tempo – giusto qualche anno – dall’esordio del 2013 per una vera e propria rinascita. Un punto di ripartenza in cui celebrare atmosfere noir e dream pop, tra lasciti di cantautori del passato e mostri musicali da affrontare, come sempre, con coraggio.

In quasi un’ora e venti di show, I Quartieri portano sul palco la loro visione del mondo, tra nostalgie cittadine e viaggi nello spazio cosmico dei due album fino a raggiungere le “Nebulose”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.