Umbria Jazz 2019 con Lauryn Hill, Kamasi Washington, Alex Britti & Max Gazzé

Lauryn Hill il 21 luglio chiude l'edizione 2019 di Umbria Jazz

Si completa il programma di Umbria Jazz 2019 all’Arena Santa Giuliana con i concerti di Max Gazzé, Alex Britti e Manu Katché (12 luglio), Kamasi Washington (19 luglio) e Lauryn Hill (21 luglio).

Il 12 luglio l’insolito trio Max Gazzè, Alex Britti e il batterista francese Manu Katché porterà a Umbria Jazz lo spettacolo “In Missione Per Conto Di Dio”. Il concerto vedrà i tre insieme in una formazione fuori dal comune: Britti, chitarrista fenomenale, Max Gazzè, bassista ed artista eclettico e Manu Katche, batterista di fama mondiale.

Il 19 luglio sarà la volta di due ensemble guidati da Kamasi Washington e Michael League. Californiano, 38enne figlio di un insegnante di musica, Washington ha letteralmente agitato le acque del jazz con un disco di esordio, “The Epic” adorato da pubblico e critica, seguito nel 2018 da un lavoro altrettanto ambizioso, il doppio “Heaven and Heart”. Già al festival umbro nel 2016. La stessa sera si esibiranno gli Snarky Puppy, guidati dal bassista Michael League, una delle sigle più popolari del jazz e della fusion grazie anche al loro ultimo lavoro “Immigrance”.

Kamasi Washington dal vivo a Umbria Jazz 2019 il 19 luglio

Il 21 luglio Umbria Jazz 2019 chiuderà con Christian McBride e Lauryn Hill. Sul palco perugino arriva “A Christian McBride Situation”, progetto nato dalla fertile immaginazione ed intraprendenza del contrabbassista, compositore e leader di Philadelphia. Lauryn Hill conquistò la reputazione nel mondo musicale prima come membro dei Fugees (insieme a Wycleaf Jean e Pras Michael) e poi da solista, pubblicando un solo album da solista, “The Miseducation Of Lauryn Hill”, che nel 2018 ha compiuto 20 anni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.