Gianni Maroccolo torna con “Alone Vol. 1”, primo di cinque album visionari

Gianni Maroccolo è tornato con il nuovo album "Alone Vol.1"

Il musicista, compositore e produttore (nonchè fondatore dei Litfiba e CSI) Gianni Maroccolo è tornato con il nuovo album “Alone Vol. 1”. Un ‘disco perpetuo’ (50 minuti in 6 tracce) come lo definisce lo stesso artista.

“Alone Vol. 1” è il primo capitolo di un percorso sonoro unico e senza fine, articolato in più tappe con cadenza semestrale: il 17 dicembre e il 17 giugno di ogni anno verrà pubblicato un nuovo episodio con a fianco le splendide illustrazioni dell’artista visivo Marco Cazzato e i racconti visionari dello scrittore e critico musicale Mirco Salvadori.

Maroccolo incrocerà lungo la traiettoria alcuni compagni d’avventura, ad iniziare nel capitolo 1 con IOSONOUNCANE (“Tundra”) Edda (“Altrove”). La prima traccia presenta ritmi tribali mentre la seconda invece è di ispirazione induista, con sitar ed esraj suonati da Beppe Brotto. Su tutto il percorso di “Alone Vol. 1” aleggia il ricordo di Claudio Rocchi, protagonista del rock progressivo italiano degli anni ’70, prematuramente scomparso nel 2013. L’ultima traccia, Alone to be continued, apre la strada ai prossimi lavori e porta direttamente su un altro pianeta annullando la linearità del tempo.

L’etichetta Contempo Records ha ideato una speciale campagna abbonamenti: i primi quattro volumi di Alone diventeranno cinque. Infatti Marok realizzerà un vero e proprio volume zero a tiratura limitata e fuori commercio, riservato esclusivamente a chi deciderà di abbonarsi alla collana prenotando i primi quattro volumi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.